Fondi europei, allarme di Confartigianato: "L'Abruzzo deve spendere 30 mln entro fine anno o rischio disimpegno"

Secondo i dati a disposizione, al 30 giugno è stato utilizzato solo il 14,25% delle risorse disponibili con Fesr e Fse

"L'Abruzzo, entro la fine dell'anno, deve spendere ancora 30,02 milioni di euro dei programmi operativi regionali e nazionali - Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) e Fondo sociale europeo (Fse) - per non perdere la quota di risorse comunitarie. In termini percentuali, la spesa da certificare entro il 31 dicembre 2019 per evitare il disimpegno automatico delle risorse non spese entro tre anni dall'iscrizione sul bilancio comunitario è pari al 17,4% per il Fesr e al 12,7% per l'Fse".

Ad illustrare i dati dell'Agenzia per la coesione territoriale, aggiornati al 30 giugno, è Confartigianato Chieti L'Aquila, che lancia un appello alla Regione Abruzzo.  Dei 414 milioni di euro complessivi messi a disposizione dal Fesr e dal Fse nella programmazione 2014-2020, al 30 giugno scorso in Abruzzo erano stati spesi poco più di 59 milioni di euro, cioè il 14,25 per cento.

"Il dato che preoccupa - afferma il direttore generale di Confartigianato Chieti L'Aquila, Daniele Giangiulli - è il fatto che fino ad ora si sia speso così poco. Nell’esprimere i migliori auguri a tutti i direttori nominati ieri, che completano la macchina amministrativa regionale, auspichiamo che si lavori sin da subito per recuperare il tempo perso. Siamo convinti che la Regione non abbia difficoltà a spendere 30 milioni con l'obiettivo di evitare il disimpegno. Chiediamo all'ente regionale di recuperare il tempo perso, concentrandosi su alcune priorità, a partire da formazione, lavoro, occupazione e sostegno alla nascita di nuove imprese. Ricordo, solo a titolo di esempio, che per il bando sul credito ci sono voluti ben cinque anni. Gli artigiani, gli operatori e l'economia abruzzese - conclude il direttore - non possono assolutamente permettersi tempi tanto lunghi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

Torna su
ChietiToday è in caricamento