Economia Ortona

Ortona, la Regione Abruzzo stanzia 360 mila euro per i pescatori

Provvedimenti resi necessari a causa dei danni subiti per le imbarcazioni ferme da ottobre a causa della moria dei molluschi nel tratto di mare ortonese

La Regione Abruzzo interviene in favore dei vongolari di Ortona, le cui imbarcazioni sono ferme dal mese di ottobre, varando due importanti interventi per fronteggiare l’emergenza che ha colpito i pescatori del Compartimento marittimo con uno stanziamento totale di 360 mila euro.

I provvedimenti si sono resi necessari a causa dei danni subiti dalle Imprese, raggruppate nel Cogevo Frentano, in conseguenza del prolungato periodo di fermo delle attività nel periodo 22 ottobre scorso al 31 marzo, dovuto alla moria dei molluschi nel tratto di mare ortonese.

"Attraverso una Delibera di Giunta – spiega l'assessore regionale Mauro Febbo – provvederemo ad un parziale ristoro delle Imprese con un finanziamento di 160 mila euro. La Regione intolre preparerà un Bando pubblico avente per oggetto lo studio scientifico della problematica che affligge i pescatori di Ortona, che finanziato con 200 mila euro di fondi Fep (Fondo europeo per la pesca). L’obiettivo  è comprendere quali siano le cause della moria dei molluschi bivalvi e soprattutto dovrà  rappresentare un punto di partenza indispensabile su cui lavorare per evitare il ripetersi di questa situazione.

Tuttavia – sottolinea Febbo – ho ricevuto importanti rassicurazioni per quanto riguarda la salute dei consumatori ed in sede di Conferenza Regionale della Pesca è stato confermato che non esiste nessun rischio perché il prodotto è costantemente monitorato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ortona, la Regione Abruzzo stanzia 360 mila euro per i pescatori

ChietiToday è in caricamento