menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donato Di Virgilio di Giuliano Teatino scrive la migliore tesi della scuola Alma e viene assunto da un ristorante romano

Una grande soddisfazione e l'ingresso diretto nel mondo del lavoro per il 21enne diventato professionista di sala

I giovani abruzzesi si fanno onore nei loro percorsi di formazione: è il caso di Donato Di Virgilio, 21enne di Giuliano Teatino, che si è aggiudicato il riconoscimento per la migliore tesi a conclusione della decima edizione del corso superiore di Sala, bar e sommelier di Alma, la scuola internazionlae di cucina italiana. Una grande soddisfazione, che gli è valsa anche l'ingresso diretto nel mondo del lavoro: il giovane è stato assunto dal ristorante "Il pagliaccio" di Roma. 

Fra i 16 neo professionisti dell'ospitalità, oltre a Di Vigilio, c'è un altro abruzzese, Stefano Torosantucci di Lanciano. 

Secondo Excelsior, il Sistema Informativo realizzato da Unioncamere con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ben il 77% di chi lavora in sala evidenzia ulteriori necessità di formazione: con il suo corso – che ha una durata di sette mesi, tra fase residenziale e tirocinio – ALMA si propone proprio di dare una risposta a questa criticità, provvedendo a formare una nuova classe di professionisti di sala di alto livello, un fattore determinante per il successo delle strutture ristorative.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento