Economia

Di Fonzo mette in strada 16 nuovi pullman di ultima generazione e crea l'app informativa per gli utenti

I mezzi sono dotati di tecnologie moderne sul fronte della sicurezza e dell'inquinamento ambientale, per un investimento di 3 milioni e 800 mila euro

La società di trasporto pubblico locale Di Fonzo ingrandisce la sua flotta e mette su strada 16 nuovi autobus Euro 6, dotati di tecnologie moderne sul fronte della sicurezza e dell'inquinamento ambientale, per un investimento di 3 milioni e 800 mila euro, 1 milione dei quali provenienti da un finanziamento regionale. I nuovi mezzi sono stati presentati a Lanciano, in piazza Plebiscito, alla presenza del sindaco Mario Pupillo, del delegato ai Trasporti della Regione Abruzzo Umberto D’Annuntiis e dell’assessore regionale Nicola Campitelli.

Oltre ai pullman di ultima generazione, la società ha ideato un nuovo servizi agli utenti che quotidianamente si spostano anche fuori regione con i mezzi Di Fonzo. Si tratta di una app in fase di realizzazione dall'istituto tecnico superiore per la Mobilità sostentibile di Ortona, in collaborazione con il Polo regionale di innovazione logistica e trasporti Inoltra, che servirà a fornire un servizio di infomobilità. 

I nuovi dieci autobus della flotta Arcobaleno, modelli Setra 415 UL Business, infatti, sono dotati di un sistema di monitoraggio e contapasseggeri, che consente di localizzare il mezzo durante l’esercizio e di calcolare, per ciascuna fermata, i tempi di arrivo e il numero di passeggeri saliti e discesi. La sperimentazione, con i dati visibili solo all'utenza, durerà fino all'estate; dopodiché, i dati saranno visibili a tutti e non più solo all'azienda. 

I nuovi mezzi della flotta Arcobaleno saranno utilizzati nelle 39 linee di Tpl che la Di Fonzo ha in concessione in provincia di Chieti; a loro si aggiungono altri due autobus interurbani ed uno urbano, oltre a tre Intercity che invece saranno destinati alle linee commerciali. Tutti i mezzi destinati al trasporto pubblico locale sono dotati di attrezzatura per l’imbarco del trasporto dei diversamente abili.

Ha spiegato il presidente Alfonso Di Fonzo: 

La nostra politica di investimenti prosegue all’insegna dello svecchiamento della flotta aziendale, in vista della fatidica data del 3 dicembre 2019, prevista dal Regolamento CE 1370/2007 che assegnerà i servizi di Tpl tramite gara europea.

I nuovi mezzi della flotta Arcobaleno saranno utilizzati nelle 39 linee di Tpl che la Di Fonzo ha in concessione in provincia di Chieti; a loro si aggiungono altri due autobus interurbani ed uno urbano, oltre a tre Intercity che invece saranno destinati alle linee commerciali.

Nata ai primi del Novecento, la Di Fonzo spa impiega 160 dipendenti e possiede un parco macchine di 160 autobus, con cui esercita servizi su percorrenza annuale di circa 6 milioni di chilometri di cui 3,4 di Trasporto pubblico locale (Tpl). In qualità di azienda che offre il servizio Tpl la Di Fonzo in Abruzzo è seconda solo a Tua, l’azienda unica regionale dei trasporti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Di Fonzo mette in strada 16 nuovi pullman di ultima generazione e crea l'app informativa per gli utenti

ChietiToday è in caricamento