Seminario per i tecnici di laboratorio biomedico all'ospedale di Chieti

L'incontro gratuito formativo si intitola “Dal tecnico di laboratorio biomedico al biomedical scientist: una nuova visione prospettica verso l’albo professionale”

Martedì 29 maggio, alle ore 14, nella sala conferenza (5° Livello) del policlinico Santissima Annunziata di Chieti, è in programma il convegno interregionale di educazione continua in medicina, dal titolo “Dal tecnico di laboratorio biomedico al biomedical scientist: una nuova visione prospettica verso l’albo professionale”. Si tratta di un incontro gratuito formativo riservato ai tecnici di laboratorio biomedico.

Spiega il dottor Vincenzo Palumbieri che, assieme a tutto il consiglio direttivo di F.I.Te.La.B. Abruzzo ha dato vita all’evento

Si prevede il tutto esaurito ripetendo gli splendidi risultati dell’edizione 2017, sapendo che quest’anno i posti disponibili sono aumentati di 30 unità. L’evento formativo, organizzato dalla Federazione italiana tecnici di laboratorio biomedico (F.I.Te.La.B.) sezione Abruzzo, vedrà la partecipazione e coinvolgimento di 130 collaboratori professionali sanitari tecnici di laboratorio biomedico, al fine di conoscere i nuovi scenari lavorativi e dall’istituzione dell’ordine con relativo albo. 

All’evento sono previsti gli interventi del responsabile scientifico, nonché vicepresidente nazionale di F.I.Te.La.B., Vincenzo Palumbieri, il presidente nazionale di F.I.Te.La.B. Saverio Stanziale, il segretario nazionale di F.I.Te.La.B. Amalia Magaldi,  Maria Golato direttore del dipartimento di Patologia Clinica dell’Asl 2, nonché segretario nazionale SIPMeL e Antonio Esposito responsabile area professionale T.S.L.B. dell’Asl 2. I lavori saranno chiusi dall’assessore regionale alla Salute, Silvio Paolucci.

L’obiettivo del convegno è quello di dibattere la tematica della firma digitale, di concerto con il modello lavorativo anglosassone, che consente, al T.L.B., un elevato livello di autonomia professionale. Inoltre si desidera porre l’attenzione sulla recente costituzione dell’ordine e sul passaggio cruciale, dall’associazione professionale all’albo, che coinvolge tutti i tecnici di laboratorio biomedico. Ci attende un passaggio epocale, quello che ci protrae verso la firma digitale, ovvero, il riconoscimento del nostro operato e della nostra autonomia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sonvegno è patrocinato dalla Regione Abruzzo, dall’Asl 2 (Lanciano – Vasto – Chieti), dall’associazione tecnico-scientifica dei tecnici di Laboratorio biomedico (SITLab), dalla Società italiana di patologia clinica e medicina di Laboratorio (SIPMeL) e dall’università d’Annunzio di Chieti – Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo si accascia nei pressi di Ikea: vigilante gli salva la vita dopo il massaggio cardiaco

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Tragico schianto in galleria durante le vacanze: morto un ragazzo di Tollo

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • FOTO-Ordigni bellici in mare a Fossacesia, balneazione vietata

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento