rotate-mobile
Economia

Chieti Solidale, Marzoli: "Subito bando pubblico per il direttore"

Scade in questi giorni la nomina del direttore dell'azienda speciale multiservizi

Subito bando pubblico per il direttore di Chieti Solidale e chiarezza sul bando di gara per l'acquisto di farmaci. A chiederlo è il consigliere comunale Pd Chieti, Alessandro Marzoli. Scade in questi giorni la nomina del direttore dell'azienda speciale multiservizi del Comune di Chieti.

"Il direttore – sottolinea Marzoli - è un  ruolo delicato e di fondamentale importanza, dal momento che oltre ad avere la rappresentanza legale dell'Asm è l'organo responsabile di tutta l'attività gestionale, esegue le delibere del cda, stipula i contratti, dirige il personale e propone al cda le modalità a cui si ispira la gestione del personale, delle trattative e delle relazioni sindacali.

Chiediamo pertanto chiarezza sui tempi e sulle modalità con cui verrà bandito il concorso, dal momento che si dovrebbe già avere il bando di gara, di cui però sul sito dell'Azienda Chietisolidale non vi è traccia”.

Il consigliere cita l'articolo 19 dello Statuto dell'Azienda che prevede espressamente che il direttore venga nominato a seguito di " pubblico concorso per titoli ed esami dal Cda". “E’ proprio il consiglio di amministrazione che deve stabilire le norme del concorso, i termini di pubblicazione del bando, la fissazione dei titoli di preferenza e tutto quello che occorre per la regolarità del concorso. Cosa si aspetta a procedere? – chiede ancora - Prima delle questioni relative ai compensi del cda l'organo dell'azienda dovrebbe preoccuparsi delle procedure concorsuali per il nuovo direttore, che tra i vari impegni avrà l'onere di dare esecuzione al prossimo bando di gara per l'acquisto di farmaci, altra questione delicatissima su cui chiederemo massima attenzione e chiarezza”.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Solidale, Marzoli: "Subito bando pubblico per il direttore"

ChietiToday è in caricamento