Economia Tollo

“C’è crisi ma non è la fine del mondo!” così la cantina Tollo scherza sulla profezia dei Maya

L'azienda vinicola propone la speciale bottiglia natalizia con un'etichetta in ceramica firmata dall'artista Giuseppe Liberati che ironizza su crisi e fine del mondo

La cantina Tollo propone la speciale bottiglia natalizia e ironizza sulla profezia dei Maya. "C'e' crisi ma non è la fine del mondo!'' recita lo slogan proposto sull'etichetta personalizzata in ceramica che l'artista Giuseppe Liberati ha realizzato per le magnum di Montepulciano 2010.

Sullo sfondo della profezia Maya e della difficile congiuntura economica, una frase ottimistica per lasciarsi alle spalle un anno difficile con un buon bicchiere di vino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“C’è crisi ma non è la fine del mondo!” così la cantina Tollo scherza sulla profezia dei Maya

ChietiToday è in caricamento