Gissi, cancelli chiusi alla New Trade dopo le feste

Brutta sorpresa per i 32 dipendenti dell'azienda, sul sito della ex Golden lady. Dopo quasi venti giorni di stop la produzione è ancora sospesa

Hanno trovato i cancelli chiusi questa mattina, rientrando dalle ferie i 32 operai della New Trade di Gissi.

Le attività dell'azienda che ricondiziona abiti usati erano state sospese il 18 dicembre scorso, mentre il 20 era iniziato il lungo periodo di ferie.

Davanti all'amara sorpresa, della quale i lavoratori non erano stati messi al corrente, questi ultimi non hanno potuto far altro che chiamare i carabinieri per accertare ufficialmente la chiusura dell'azienda.

Da due mesi gli operai della New Trade non prendono lo stipendio. L'azienda attende  che la Regione Abruzzo dia il via libera ai finanziamenti concordati dopo la riconversione dell'ex Golden Lady. Ma per le strutture regionali competenti le fidejussioni non sarebbero idonee.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stamani, assieme ai lavoratori, c'erano i sindacati e il sindaco di Gissi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi in Abruzzo: ci sono 78 nuovi casi

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento