menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stabile il traffico di merci solide transitate nel porto di Ortona, vola l'automotive

Bilancio positivo del "Rapporto statistico 2017" dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale

Nel 2017 sono transitate nel porto di Ortona merci per un milione 34.974 tonnellate, dato stabile rispetto al 2016, con un traffico di merci solide inalterato e un lieve calo di quelle liquide (-5%). Lo dice il "Rapporto statistico 2017" dell'Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale. Il 48% delle solide è rappresentato da cereali e derivati (295.608 tonnellate, +11% sul 2016), le merci liquide sono gasolio e benzina.

Ottima performance per veicoli in esportazione (4.707), con un traffico consolidatosi che attesta una vera e propria autostrada del mare sullo scalo ortonese. I 642 passeggeri in transito si sono imbarcati sulle navi da crociera Artemis e Star Flyer.

"E' stato il primo anno di attività dell'Autorità - commenta il presidente Rodolfo Giampieri - una trasformazione non solo istituzionale, ma che ha segnato la nascita di un ente che ha il compito di sviluppare le potenzialità dei sei scali di competenza, Pesaro, Falconara, Ancona, San Benedetto del Tronto, Pescara e Ortona".
   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento