rotate-mobile
Economia Vasto

Autisti senza stipendio, Acerbo: "Chiodi la smetta di fare l'economista e pensi a queste famiglie"

La Cerella, società del gruppo Arpa, impossibilitata a erogare gli stipendi. I sindacati stigmatizzano l'assenza dei rappresentanti della Regione

La Filt Cgil Abruzzo e la Ugl Trasporti Abruzzo confermano ad oggi la mancata erogazione degli stipendi al personale degli Autoservizi Cerella di Vasto (gruppo Arpa Spa).

Dopo l'incontro odierno con l'azienda, "che non è stata in grado di onorare gli impegni che aveva assunto appena due settimane fa affermando che nell'arco di 15 giorni al massimo avrebbe erogato l'intera mensilità ai sessanta autisti", i sindacati hanno deciso di passare alla seconda fase della vertenza che prevede l'incontro con il Prefetto.

"Le Segreterie Regionali di Filt Cgil e Ugl trasport" si legge in una nota "stigmatizzano l'assenza dei rappresentanti della Regione pur espressamente indicati tra i destinatari sia nelle procedure di raffreddamento attivate dai sindacati che nella convocazione aziendale di oggi. Un'assenza grave se si considera che la mancata erogazione degli stipendi è unicamente imputabile al mancato rispetto degli impegni finanziari assunti dalla Regione Abruzzo".

I sindacati inoltreranno una nota urgente anche al presidente Chiodi, all'assessore Morra e alla Direzione trasporti della Regione.

Intanto il consigliere regionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo e il consigliere regionale PdCI Antonio Saia, hanno presentato un'interrogazione all'assessore ai trasporti Morra.

"La società Cerella dichiara che il mancato pagamento degli stipendi dipende da problemi di liquidità derivanti esclusivamente da responsabilità dell'esecutivo regionale - spiegano Acerbo e Saia - Si tratterebbe di più di 400.000 euro di contributi a cui andrebbero aggiunti più di 2 milioni di arretrati. Chiediamo di sapere da Morra se le cifre fornite da Cerella corrispondono al vero e quali iniziative intende intraprendere per porre fine a una situazione vergognosa. Il presidente Chiodi nel mentre si atteggia a economista su facebook e twitter lascia senza stipendio 60 famiglie".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autisti senza stipendio, Acerbo: "Chiodi la smetta di fare l'economista e pensi a queste famiglie"

ChietiToday è in caricamento