rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Economia

L'Abruzzo tra le regioni che spendono meno per la gestione e la manutenzione di applicazioni software per servizi informatici

L'importo è sotto i 300 mila euro in un anno. La prima è il Trentino. I risultati della classifica elaborata per l'Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa

L'Abruzzo è fra le regioni italiane con una minore spesa sostenuta per gestione e manutenzione applicazioni software per servizi informatici: nel 2020 è stata pari a 287.000,34 euro. La prima regione è il Trentino Alto Adige che, in valori assoluti, ha speso 59.246,98 euro, la seconda è il Lazio con 184.245,16 euro.

A decretarlo è la speciale classifica elaborata per l'Adnkronos dalla Fondazione Gazzetta Amministrativa della Repubblica italiana, nell'ambito del progetto 'Pitagora', che prende in esame i costi sostenuti nel 2020 da Regioni e capoluoghi di provincia.

Sempre con importi al di sotto del milione troviamo, subito dopo l'Abruzzo, Basilicata (301.240,16), Veneto (418.544,89) e Molise (910.117,55).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo tra le regioni che spendono meno per la gestione e la manutenzione di applicazioni software per servizi informatici

ChietiToday è in caricamento