rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Allarme bomba a Trani: circolazione ferroviaria in tilt e ripercussioni sulla linea Adriatica

Treni in ritardo dalla mattinata di lunedì 25 marzo oltre i 300 minuti, previste cancellazioni parziali e totali

Traffico ferroviario in tilt da questa mattina (lunedì 25 marzo) anche sulla linea Adriatica che percorre l'Abruzzo per verifiche delle forze dell’ordine lungo il tratto interessato e nelle stazioni di Barletta, Trani e Bari. Alla stazione di Trani stamani un biglietto che annunciava la presenza di ordigni in due istituti scolastici della città (uno esplicitato e l'altro no), oltre che nella stessa stazione, sarebbe stato trovato all'interno di una valigetta lasciata incustodita. La presenza della piccola valigia, notata da chi aspettava i treni, ha fatto scattare l'allarme e i controlli.

A ora di pranzo Trenitalia ha fatto sapere che la circolazione ferroviaria sulla linea Bari-Pescara resta sospesa tra Bari Centrale e Barletta.

I treni regionali e a lunga percorrenza, alta velocità e intercity, stanno subendo cancellazioni parziali, totali e ritardi al momento oltre i 300 minuti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba a Trani: circolazione ferroviaria in tilt e ripercussioni sulla linea Adriatica

ChietiToday è in caricamento