Martedì, 16 Luglio 2024
Attualità Vasto

Traumi e infortuni in mare: esercitazioni della guardia costiera in collaborazione con l'ospedale di Vasto

Lezioni teoriche e pratiche sulla spiaggia di Punta Penna per i militari della guardia costiera, tenute dal personale di pronto soccorso e 118 del San Pio

Due giornate formative sulla gestione dei traumi sviluppati in ambiente acquatico. Sono quelle svolte dalla guardia costiera di Vasto grazie alla collaborazione con il pronto soccorso–118 dell’ospedale San Pio.

Questi approfondimenti contribuiscono a garantire maggiore efficienza nelle attività di monitoraggio delle spiagge e della costa per la salvaguardia della vita umana in mare e si aggiungono ai momenti formativi annuali, a favore dei militari della guardia costiera, prima di ogni stagione balneare, in materia di primo soccorso e Bls-D.

Nello specifico le lezioni, sia pratiche che teoriche, hanno riguardato l’esecuzione di manovre mirate alla corretta immobilizzazione dell’infortunato in acqua, allo scopo di scongiurare lesioni permanenti da eventi traumatologici di varia natura, nell’attesa dell’intervento di personale sanitario specializzato.

Le lezioni, a cura del personale infermieristico, sono state effettuate presso la spiaggia di Punta Penna, con l’ausilio di un dipendente mezzo nautico e coinvolgendo non solo il personale imbarcato, ma anche quello impiegato per il pattugliamento via terra e lungo le spiagge.

Il comandante, tenente di vascello Stefano Varone, ringrazia la direttrice sanitaria dott.ssa Francesca Tana nonché Ciro Sperinteo e Giovanni Giammichele del pronto soccorso–118 dell’ospedale San Pio di Vasto “per la preziosa opportunità, propedeutica a garantire un miglior servizio per la collettività e per la sicurezza degli utenti del mare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traumi e infortuni in mare: esercitazioni della guardia costiera in collaborazione con l'ospedale di Vasto
ChietiToday è in caricamento