menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maria Antonietta Salmè Gallenga, madrina del Club

Maria Antonietta Salmè Gallenga, madrina del Club

Il Soroptimist international club di Chieti festeggia trent'anni

Il sodalizio teatino è stato fondato a Chieti il 22 aprile del 1989 da ventitré socie, tutte impegnate in attività lavorative professionali diverse

Il Soroptimist International Club di Chieti celebra il trentennale della sua fondazione il 16 aprile con un convegno, che si terrà dalle ore 9 presso palazzo de Mayo, sul tema “La diseguaglianza di genere nell’economia attuale”. Interverrà anche la presidente nazionale Patrizia Salmoiraghi con l'attuale presidente Stefania Donatelli. In serata è prevista una cena di gala con numerosi ospiti e autorità.

Il sodalizio teatino, centoundicesimo dei 161 attuali club nazionali del Soroptimist International, è stato fondato a Chieti il 22 aprile del 1989 (nella foto in basso la cerimonia della fondazizone) da ventitré socie, tutte impegnate in attività lavorative professionali diverse, e per volontà e impegno personale della madrina del club, Maria Antonietta Salmé Gallenga. A festeggiare l'anniversario oggi ci sono anche 15  socie fondatrici.

cerimonia fondazione soroptimist chieti-2

"Da allora - evidenziano le socie del Soroptimist -  le attivissime socie hanno prodotto innumerevoli service alla città di Chieti, allestito spettacoli teatrali, mostre, raccolto fondi per destinarli a iniziative sociali, partecipato attivamente alla vita cittadina. L’appartenenza a diverse professionalità fa sì che si creino progetti efficaci e si spronino iniziative atte a migliorare la condizione della donna nella società, anche in collaborazione con tutte le istituzioni cittadine".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo 502 nuovi positivi e 10 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento