rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Attualità Guardiagrele

Sicurezza fuori dalle scuole, a Guardiagrele ci sono i "nonni vigili"

Al via dalla primaria di Piano Fonti l'iniziativa portata avanti dalla consigliera con delega alla Protezione civile Vanusca Primavera. Il sindaco: "Gesto di grande generosità, auspico altre adesioni"

Il Comune di Guardiagrele ha attivato l'assistenza esterna alle scuole, grazie all'opera dei volontari. L'iniziativa, denominata "Nonno vigile", è stata portata avanti dalla consigliera comunale con delega alla Protezione civile, Vanusca Primavera.

I volontari, iscritti al gruppo comunale di Protezione civile, si adoperano per agevolare l'ingresso e l'uscita da scuola dei bambini. Attualmente questo servizio viene svolto fuori dalla scuola primaria di Piano Fonti.

I volontari iscritti per questa attività sono Silvio Di Prinzio, Romantino Verna, Maria Fiore, Gigetta Di Crescenzo, Maria Antonietta Carosella, Italo Di Prinzio, capeggiati dalla consigliera comunale Vanusca Primavera, anche lei nonna.

“Un ringraziamento particolare va ai nostri concittadini che hanno scelto di dedicarsi ai nostri bambini – dice il sindaco Donatello Di Prinzio - per cui auspico che anche altri cittadini che hanno un po' di tempo libero, ad esempio nonni in pensione, possano aderire, per effettuare questo importante servizio anche presso le altre scuole della città”.

“Ringrazio inoltre il comandante della polizia municipale, il maggiore Andrea Trappolini, che ha impartito le prime nozioni sulla sicurezza stradale ai volontari – continua il primo cittadino - e l'Avis comunale di Guardiagrele che ha donato le pettorine ai nostri volontari. Questo è un gesto di grande generosità che tutti i cittadini devono riconoscere ed imitare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza fuori dalle scuole, a Guardiagrele ci sono i "nonni vigili"

ChietiToday è in caricamento