rotate-mobile
Attualità

Nicola Zulli della pizzeria "Il coccodrillo" di Rocca San Giovanni vince la tappa di "Pizza in tour"

Zulli ha vinto a Montesilvano con la pizza "Cima briè", a base di cima di rape, formaggio e peperone

Nicola Zulli della pizzeria "Il coccodrillo" di Rocca San Giovanni si è imposto a Montesilvano la tappa del concorso "Pizza in tour" con la pizza "Cima Briè".
La tappa montesilvanese si è svolta nei locali del Carpe Diem.

A premiarlo con il trofeo "Cuor di latte" è stato il maestro di cucina della Federcuochi Santino Strizzi e il titolare della struttura Emilio Brighigna, già eletto Pizzaiolo dell'Anno dal gruppo dei giornalisti enogastronomici della nostra regione.

Al secondo e al terzo posto Alberto Di Michele del New Sporting di Montesilvano con "Pizza Formaggio Francesco di Gregorio Rotolo" a base di pancetta arrotolata del podere Cadassa, mandorle tostate e miele di castagno, e a Emiliano Di Michele del Pipè di Pescara con Nuvola Aranciona a base di crema di zucca,mozzarella, guanciale, pomodoro pachino, stracciatella e mandorle. Per la giuria, composta da accademici della cucina come Mimmo D'Alessio ed esperti del settore come Nicola Salvatore, Roberto D'Intino, Enio Rosini e Franca Minnucci, la pizza con "il miglior equilibrio del sapori" l'ha fatta registrare Stefano Mucedola del ristorante "Schiavone & Co." di Sambuceto con un elaborato denominato al femminile "Delicata infiammata".

La commissione ha assegnato altri premi a Luca Cocciolone della pizzeria aquilana "La torretta", Michele Cendamo del locale pescarese "Terra Cotta", ad Angelo D'Intino della "Made in Italy" di Cepagatti e a Giampiero Parete del "New Manor" di Silvi marina. Fuori gara si sono esibiti la campionessa italiana della cucina per casalinghe Maria Angelucci con la classica pizza abruzzese ed il pluridecorato Emilio Brighigna con la Pizza dei Pastori di ispirazione dannunziana. Ad accompagnare le pizze a tavola sono state selezionate la birra dei campioni come è stata definita la Land Bier della Ad beverage di Guerino Di Felice, azienda partner da 28 anni del premio delle 100 bottiglie di birra per il "Miglior Biancazzurro", e i vini firmati Terzini di Tocco da Casauria e Marchesi de Cordano di Loreto Aprutino. Madrina dell'evento l'affascinante modella ucraina già Miss Adriatico Vittoria Yurkevich. "Queste manifestazioni servono per confrontarsi e migliorarsi ulteriormente-ha detto alla fine Emilio Brighigna, promotore dell'evento- per un piatto in continua evoluzione che unisce sempre di più". 

pizza in tour montesilvano 2-2-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nicola Zulli della pizzeria "Il coccodrillo" di Rocca San Giovanni vince la tappa di "Pizza in tour"

ChietiToday è in caricamento