rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Attualità Casalincontrada

Proliferazione di larve di lepidotteri a Casalincontrada, ma il sindaco rassicura: "Non è processionaria, nessun pericolo per l'uomo"

Le particolari condizioni meteorologiche avrebbero consentito la proliferazione inconsueta, che dovrebbe esaurirsi in alcuni giorni

La presenza massiccia di larve di lepidotteri sul territorio comunale in questi giorni sta allarmando gli abitanti di Casalincontrada. Si tratta di bruchi di farfalle, probabilmente appartenenti alla famiglia degli arctidi, ma il sindaco Vincenzo Mammarella ha diffuso un avviso per rassicurare i concittadini.

"Non sono pericolosi per la salute degli uomini e solo occasionalmente possono provocare qualche fastidio a cani e gatti" spiega il sindaco precisando che la larva di lepidottero non è da confondere con la larva di processionaria.  

Leggi le notizie di ChietiToday su Whatsapp

"Le particolari condizioni meteorologiche - aggiunge Mammarella - hanno plausibilmente consentito una proliferazione inconsueta, che dovrebbe esaurirsi in alcuni giorni.
Per il contenimento delle larve nelle abitazioni e relative pertinenze possono essere utilizzate sostanze a base di piretro o altro prodotto biologico, compatibili con la salute umana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proliferazione di larve di lepidotteri a Casalincontrada, ma il sindaco rassicura: "Non è processionaria, nessun pericolo per l'uomo"

ChietiToday è in caricamento