rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Un orto botanico didattico per conoscere la natura: il dono del Rotary Club Atessa Media Val di Sangro

Un’aula a cielo aperto dove i ragazzi possono conoscere le specie più comuni di alberi da frutto tipiche del territorio e seguirne il ciclo biologico

È stato inaugurato martedì, nel parco del Tratturo di Piana La Fara, ad Atessa, l'orto botanico didattico Paul Harris del Rotary. L'orto è destinato ad attività di formazione, educazione e apprendimento degli alunni delle scuole del comprensorio.

Un’aula a cielo aperto dove i ragazzi possono conoscere le specie più comuni di alberi da frutto tipiche del territorio e seguirne il ciclo biologico. Ideato e realizzato dal Rotary Club Atessa Media Val di Sangro con l’obiettivo di promuovere, attraverso una didattica dinamica e interattiva, la sensibilizzazione alle tematiche della sostenibilità ambientale, dell’alimentazione e della biodiversità.

Alla presenza della presidente di club Annalisa Antichi, il sindaco di Atessa Giulio Borrelli, Don Andrea Rosati e il governatore Gioacchino Minelli, i bambini delle scuole primaria e dell’infanzia hanno festeggiato con canti e poesie. Insegnanti e genitori entusiasti di rivivere un momento di gioia dopo mesi di fermo per le attività extra curriculari.

Nella stessa giornata il Rotary Atessa ha premiato l’artista Gaetano Minale con il progetto “Rotary per il Lavoro”; riconoscimento di una vita dedicata all’arte come passione e amore per il territorio. Il premio alla sua settima edizione riconosce persone nate o vissute nel territorio in cui opera il Club che si sono distinte per competenza, passione e dedizione, raggiungendo risultati brillanti in ambito lavorativo, ottenendo riconoscimenti e notorietà ben al di là dei confini strettamente territoriali".

Il Rotary Atessa consegna l'orto botanico didattico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un orto botanico didattico per conoscere la natura: il dono del Rotary Club Atessa Media Val di Sangro

ChietiToday è in caricamento