menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Fossacesia volontari in spiaggia per raccogliere i rifiuti e il sindaco mette in guardia: "Più controlli e multe"

In tanti hanno partecipato alla 28esima edizione di Puliamo il mondo, l'iniziativa di Legambiente

In tanti sono scesi in spiaggia oggi, a Fossacesia, per la 28esima edizione di Puliamo il mondo, l'iniziativa di Legambiente con i patrocini di ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e di Upi (Unione delle Province d’Italia).

Alla manifestazione alla quale come ogni anno ha aderito il Comune di Fossacesia e che ha visto la collaborazione con la EcoLan, hanno preso parte molti cittadini, di ogni età, che hanno affiancato i volontari di Legambiente Lanciano nell’opera di pulizia dell’arenile, raccogliendo cche di sigarette, plastica e carta.

“Siamo rimasti negativamente impressionati dai rifiuti che sono stati recuperati sulla spiaggia – dicono il sindaco Enrico Di Giuseppantonio e il consigliere comunale Alberto Marrone che hanno partecipato alla raccolta – nonostante l’impegno che come amministrazione viene profuso per sensibilizzare i cittadini al rispetto del territorio e le risorse finanziarie che spendiamo per la pulizia quotidiana di tutti i 5 km di spiaggia nel periodo estivo”.

“Tra l’altro si tratta di tipologie tra le più inquinanti dell’ambiente (cicche di sigarette, bottiglie di plastica ). Evidentemente i messaggi che lanciamo e le azioni che pure mettiamo in atto non bastano. Aumenteremo perciò i controlli attraverso la polizia locale con le Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie e i trasgressori saranno multati”, avvertono il sindaco Di Giuseppantonio e il consigliere delegato all’Ambiente Umberto Petrosemolo.

I rappresentanti delle guardie ecologiche ambientali volontarie di Fossacesia hanno ricordato che per chi getta cicche di sigarette la legge prevede una sanzione fino a 300 euro.

“Quest’anno Puliamo il Mondo – spiega Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo – è un’edizione davvero speciale, sia per il delicato momento che stiamo vivendo, che per l’impegno collettivo senza precedenti per rispettare le regole anti Covid e la salute di tutti. Oggi a Fossacesia, grazie al sostegno dei cittadini, volontari, ispettori ambientali e amministrazione comunale abbiamo chiuso il nostro primo week di pulizia volto a sensibilizzare tutti sul tema dei rifiuti abbandonati e della qualità ambientale dei nostri territori. Una sfida comune per il miglioramento della nostra stessa esistenza e per il mantenimento della bellezza della Costa dei Trabocchi”.

Il sindaco Di Giuseppantonio nel suo saluto, alla presenza di molti cittadini e volontari che hanno affollato la piazzetta di fronte la chiesa Stella Maris, ha ringraziato ed elogiato Legambiente Abruzzo e di Lanciano, che hanno organizzato a Fossacesia l’iniziativa Puliamo il Mondo.

DA140036-8982-4621-9DF2-B4D42454ED5D-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento