rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Attualità Francavilla al Mare

Firmata la convenzione, non c'è ancora una data certa per l'esenzione del pedaggio autostradale tra Francavilla e Chieti

La sindaca Russo rivendica di star sollecitando quotidianamente per dar seguito a quanto promesso, compresi i lavori di sistemazione della galleria Le Piane, da settimane al buio e con infiltrazioni d'acqua

Nonostante le rassicurazioni di poche settimane fa, che parlavano di metà marzo, al momento non c'è ancora una data certa sull'entrata in vigore dell'esenzione del pedaggio fra i caselli autostradali di Francavilla Pescara sud e Chieti Pescara ovest, richiesta e accordata per la chiusura della galleria San Silvestro. 

La conferma dell'incertezza arriva dalla sindaca di Francavilla Luisa Russo, che aveva richiesto questa misura per agevolare gli automobilisti e liberare la sua città dal traffico conseguente alla chiusura, da ormai quattro mesi, dell'importante infrastruttura. "Non mi è stata comunicata ancora una data e, non appena ne sarò a conoscenza, sarà mia premura avvisarvi. Sto lavorando quotidianamente per risolvere questo problema, vi chiedo pazienza", scrive la prima cittadina in un lungo post pubblicato sul suo profilo Facebook. 

Un'occasione per chiarire le molte polemiche sorte in questi giorni non solo per un'esenzione annunciata da Anas e che ancora non si vede. Ma anche per le condizioni della galleria Le Piane, sempre sulla circonvallazione, anche questa di competenza della società che si occupa di infrastrutture stradali. Da settimane, infatti, metà del tunnel è completamente al buio e non mancano le infiltrazioni d'acqua che fanno temere, visti i precedenti nella vicina galleria San Silvestro. 

La sindaca Russo, dal canto suo, spiega di lavorare "quotidianamente per sollecitare, sentire, indirizzare, tutti gli organi preposti affinché i lavori nel tunnel San Silvestro vengano eseguiti nel più breve tempo possibile, la sicurezza venga preservata, anche quella del tunnel Le Piane che da settimane è per metà al buio e presenta infiltrazioni, più volte segnalate e di cui ho sollecitato la riparazione, i cittadini siano il più possibile sollevati dai disagi".

Rivendica inoltre di star combattendo queste battaglie "praticamente in solitaria: io, con la mia amministrazione e i miei concittadini, senza l'aiuto o la voce di enti o città vicine". 

Tuttavia, spiega, per tali questioni il potere è di Anas e ministero dei Trasporti. Ieri, per conoscenza, la sindaca ha ricevuto una lettera inviata ad Anas e Autostrade proprio dal ministero, "nella quale si chiede alle parti di caricare su uno specifico portale la convenzione per la gratuità del pedaggio del tratto di A14 compreso tra Pescara Sud e Pescara Ovest. Mi sembra quindi di capire che, sull'argomento, si sia in dirittura d'arrivo".

Intanto, il senatore Luciano D'Alfonso spiega di aver avuto notizie certe sulla firma della convenzione tra Anas, Autostrade per l'Italia, ministero dei Trasporti e Comuni di Francavilla al Mare e Pescara per consentire la gratuità del pedaggio nel tratto dell'autostrada interessato, almeno fino alla riapertura della galleria San Silvestro.

"Questa mattina - dice - ho avuto modo di interloquire con Felice Morisco, direttore generale per la vigilanza sui contratti concessori autostradali del Mit, il quale mi ha confermato di aver appena firmato la convenzione"

"Lo stesso Morisco - spiega ancora D'Alfonso - si è impegnato a sollecitare Autostrade per l’Italia per far attivare al più presto l’accordo; è dunque questione di pochissimi giorni o forse addirittura di ore. Dal 22 novembre scorso - ricorda - la galleria San Silvestro, situata lungo la circonvallazione SS714, al confine tra i Comuni di Francavilla al Mare e Pescara, è chiusa a causa di un crollo determinato da
infiltrazioni d’acqua. Il notevole flusso veicolare che transitava sull’infrastruttura è ora interamente a carico della SS16 e del lungomare. Inoltre, l’approssimarsi della stagione estiva desta enorme preoccupazione per l’economia turistica della zona, ma è tutta l’area metropolitana ad aver subìto forti disagi da questi 100 giorni di interruzione del traffico. Il provvedimento odierno mira a ridurre il passaggio dei veicoli nel territorio urbano, con conseguente riduzione dei tempi di percorrenza, dell’inquinamento da polveri sottili e del logoramento del manto delle strade".

"Per arrivare a questa soluzione, il 23 febbraio scorso ho presentato un’interrogazione parlamentare al Mit e quattro giorni dopo ho incontrato il ministro Matteo Salvini, che ha determinato l’apertura di un fascicolo per la creazione della convenzione. Va dato atto al ministero di aver preso in carico la questione con scorrevolezza e al sindaco di Francavilla al mare, Luisa Russo, di aver tenuta alta l’attenzione su questa vicenda sin dal suo insorgere", conclude D'Alfonso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Firmata la convenzione, non c'è ancora una data certa per l'esenzione del pedaggio autostradale tra Francavilla e Chieti

ChietiToday è in caricamento