menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Visiere per gli operatori del 118 e un respiratore automatico donato all'ospedale di Vasto

Continua la generosità di cittadini e associazione in favore dei sanitari impegnati nella lotta al Coronavirus

Continuano le donazioni a favore dei professionisti sanitari della Asl Lanciano Vasto Chieti, impegnati in prima linea nella lotta al Coronavirus

L'azienda Hintegra 3D di Pescara, di Gianni Frezza, specializzata nella consulenza e programmazione di sistemi Plc su impianti di automazione industriale, ha donato 100 visiere alla centrale 118 della provincia di Chieti. 

Si tratta di dispositivi di protezione preziosi quanto le mascherine per gli operatori in prima linea. La donazione è stata consegnata al responsabile della centrale, Adamo Mancinelli, e a Michele Cozza.

Il Rotary club di Vasto, tramite una fruttuosa raccolta fondi, ha acquistato un respiratore automatico portatile ad alta prestazione "Hamilton T1", del costo di 22 mila euro, da donare alla Rianimazione dell'ospedale San Pio. 

Alla raccolta fondi, condotta dal presidente del club, Arnaldo Tascione, e dal prefetto Antonella Marrollo, con il prezioso coordinamento di Ottavio Antenucci, presidente dell’associazione "Vita e Solidarietà", hanno aderito i soci Rotary, l’azienda "Adrilog" di San Salvo, l’associazione "Un Buco nel Tetto" con a capo Luciana Salvatorelli e l’Asd Torrebruna. 

"L’acquisto del respiratore automatico è un modo concreto del Rotary Club per essere vicino a coloro che soffrono - ha detto il presidente - ed essere di stimolo a guardare avanti con speranza e fiducia nel sistema sanitario".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento