rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità

Venti giorni per approvare il rendiconto o verrà sciolto il consiglio comunale di Chieti, nuova diffida (dovuta) del prefetto

Seconda lettera di diffida, si tratta di un atto dovuto, da parte del prefetto Armando Forgione

Ancora venti giorni di tempo per approvare il rendiconto, atto propedeutico al passaggio in consiglio comunale del bilancio consuntivo, o verrà sciolta l'assise civica di Chieti.
È arrivata la lettera di diffida, un atto dovuto, da parte del prefetto Armando Forgione.

Nel frattempo il commissario prefettizio, Filippo Rosa, ha terminato il suo lavoro e ha redatto, al posto della giunta comunale, il bilancio consuntivo che però non è ancora giunto in consiglio comunale.

Questo quanto si legge nella diffida di Forgione: «Si assegna al consiglio comunale il termine di 20 giorni dalla notifica della presente a tutti i consiglieri comunali. Decorso infruttuosamente tale termine, lo scrivente sarà costretto a procedere alla nomina di un commissario ad actaper l'adempimento in oggetto, avviando la procedura per lo sciogliemento del consiglio». 

Dunque entro il mese di agosto, indicativamente subito dopo Ferragosto, si dovrà procedere all'approvazione per evitare che il prefetto Forgione sia costretto a sciogliere il consiglio comunale.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti giorni per approvare il rendiconto o verrà sciolto il consiglio comunale di Chieti, nuova diffida (dovuta) del prefetto

ChietiToday è in caricamento