rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità San Giovanni Teatino

Alta velocità Pescara-Roma, sì all'interramento della linea ferroviaria a San Giovanni Teatino

Accordo con il Comune per interrare una parte del percorso che attraversa Sambuceto. Il presidente Marsilio: "Lavoriamo per conciliare un servizio più veloce con le esigenze del territorio"

“Sulla ferrovia Roma-Pescara siamo vicini a una soluzione con il Comune di San Giovanni Teatino”. '+Lo ha detto il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio a margine della presentazione dei nuovi treni Tua a Lanciano.

“Prosegue l’azione della Regione Abruzzo di mediazione per conciliare l’obiettivo di avere una linea ferroviaria potenziata e più veloce e raddoppiare il servizio sulla Roma Pescara, con le esigenze del territorio – ha dichiarato Marsilio - Con il Comune di San Giovanni Teatino nell’ultimo incontro è stato definito in linea di massima un accordo molto costruttivo che prevede la possibilità di interrare una parte del percorso, che attraversa il cuore di Sambuceto, in particolare la piazza principale che era oggetto di vivaci contestazioni. Per questo ringrazio il mio consulente, Enrico Dolfi, che ha portato sul tavolo a ragionare Rfi, il Comune e le istituzioni interessate. Stiamo trovando la sintesi giusta, ho parlato più volte con il sindaco Giorgio Di Clemente e siamo fiduciosi del fatto che nelle prossime settimane questa base di accordo si andrà ulteriormente a concretizzare e a dettagliare. Quando si apriranno il dibattito pubblico e la conferenza dei servizi, il percorso di condivisione e autorizzazione sarà molto semplificato grazie alla capacità di reciproco ascolto istituzionale. Potremo così velocizzare questa fase e aprire il cantiere del ‘Lotto zero’. Questo, con i lotti 1 e 2, comporterà un investimento di un miliardo di euro su quasi 40 chilometri di ferrovia”.

"Soddisfatto e orgoglioso. Queste sono le due parole principali che mi risuonano dopo l’incontro a Roma con i vertici della nostra amministrazione regionale e con quelli della Rfi- commenta il sindaco Giorgio Di Clemente - Le nostre richieste, finalmente, dopo tanti incontri, riunioni e dibattiti, sono state quasi totalmente accolte. Avere raggiunto l’obiettivo di un interramento di almeno 540 metri della linea ferroviaria che oggi attraversa la nostra città per collegare Pescara a Roma, per la quale è previsto un raddoppio per la velocizzazione e che rischiava di dividere San Giovanni Teatino con innalzamento di barriere antirumore di quasi 6 metri, è qualcosa di emozionante ed una bellissima notizia per tutti i nostri concittadini. Lo stesso interramento inizierà da via Pertini, nella zona centrale, attraverserà corso Italia per iniziare la risalita dopo 150 metri. Possiamo dire finalmente che la vivibilità della nostra città è salva”.

“Voglio ringraziare tutta la direzione generale di Rfi, i tecnici per il proficuo lavoro di progettazione svolto per venire incontro alle nostre richieste – continua il primo cittadino - il nostro progettista l’ingegnere Ivo Vanzi, che ha promosso uno studio di fattibilità per dimostrare la possibilità dell’interramento nel nostro territorio, l’avvocato Francesco Vetrò, la nostra responsabile di settore, l'architetto Assunta Di Tullio. Un ringraziamento particolare va al presidente Marsilio per aver mediato e portato avanti la nostra linea per il bene del territorio, al direttore del settore ferro Enrico Dolfi, al consigliere regionale Mauro Febbo ed a tutti i colleghi della politica regionale e nazionale, visto che lo stesso ministro Tajani, quando è stato in visita istituzionale da noi lo scorso 30 marzo, si è interessato di questo progetto, concordando in primis con l'interramento. È stata davvero una giornata piena di soddisfazione che ho vissuto insieme ai i miei colleghi dell’amministrazione comunale, il vice sindaco Ezio Chiacchiaretta e l’assessore Paolo Cacciagrano e che voglio condividere con tutta l’amministrazione comunale, che ringrazio per la pazienza e l’appoggio e che sono certo che continueranno fino alla fine di questo bellissimo percorso ed ovviamente a tutti cittadini di San Giovanni Teatino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta velocità Pescara-Roma, sì all'interramento della linea ferroviaria a San Giovanni Teatino

ChietiToday è in caricamento