rotate-mobile
social

Verso la tv digitale: lo switch off ha inizio il 20 ottobre

A partire dal 20 ottobre 2021

Inizia effettivamente il countdown verso la nuova tv digitale, che cambierà completamente entro il 2023. Intanto già a partire dal 20 ottobre avrà inizio lo switch off che, al momento, riguarderà solamente alcuni canali del digitale terreste.

Sono Rai e Mediaset, che adegueranno in totale 15 canali tv; la prima con 9 canali (Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai YoYo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola) e la seconda con 6 (TgCom 24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv).

Dal 20 ottobre, dunque, ha inizio il periodo di transizione, durante il quale si passerà alla rete 5G. Le reti televisive, dunque, dovranno adottare lo standard DVB-T2 per le trasmissioni con codifica HEVC (High Efficiency Video Coding). Verrà mantenuta l'attuale quantità di canali, che saranno però trasmessi in HD nel formato Mpeg-4.

Cambio tv e bonus

Non è necessario cambiare la propria televisione, ma è importante verificare che sia compatibile. Per farlo, basta eseguire il test sui canali 100 e 200. Se comparirà la scritta "Test HEVC Main10”, avrete la prova della compatibilità. In caso contrario sarà necessario cambiare tv o dotarlo di un decoder con sincronizzatore DVB-T2.

È inoltre possibile beneficiare del bonus tv sia per l’acquisto del decoder o di un nuovo apparecchio. Inoltre sarà possibile richiedere il bonus rottamazione tv, che prevede uno sconto del 20% sul costo del nuovo tv fino a un massimo di 100 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la tv digitale: lo switch off ha inizio il 20 ottobre

ChietiToday è in caricamento