menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Proverbi abruzzesi: "Daje, daje e daje la cipolle divende aje"

La saggezza antica insegna che, insistendo e impegnandosi, si possono ottenere risultati strabilianti, opposti alla situazione di partenza

Se siete abruzzesi doc, non potete non averlo detto almeno una volta: "Daje, daje e daje la cipolle divende aje"!

Ma cosa significa questo proverbo che tira in ballo gli ortaggi? Tradotto letteralmente, si intende "Dagli dagli e dagli, la cipolla diventa aglio". La metafora intende dire che, insistendo e impegnandosi, si possono ottenere risultati strabilianti, opposti alla situazione di partenza. Al punto che, metaforicamente, un ortaggio può addirittura trasformarsi in un altro. 

Non è dato sapere perché gli antichi abbiano scelto proprio l'accostamento fra cipolla e aglio, probabilmente per le virtù che si credeva avesse quest'ultimo. Anticamente, infatti, veniva usato come ingrediente principale per prevenire o guarire alcune malattie e veniva consumato per le sue proprietà depurative.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento