Chi sono i congiunti a cui fare visita nella fase 2

La parola, ripetuta più volte durante la conferenza stampa di ieri sera, 26 aprile, dal premier Giuseppe Conte, ha destato più di qualche dubbio

Chi sono i congiunti? Qual è il significato di questo termine nel dizionario? La parola, ripetuta più volte durante la conferenza stampa di ieri sera, 26 aprile, dal premier Giuseppe Conte, ha destato più di qualche dubbio.

Congiunti e congiunti prossimi chi sono effettivamente? Se sul dizionario leggiamo chiaramente che sono parenti, familiari, consanguinei, sul nostro ordinamento non abbiamo una definizione specifica.

Il significato di congiunti più chiaro ci arriva dall’articolo 307, comma quarto del codice penale: "ascendenti, discendenti, coniuge, la parte di un’unione civile tra persone dello stesso sesso, fratelli, sorelle, gli affini nello stesso grado, gli zii e i nipoti".

I congiunti sono, quindi, i familiari più stretti, legalmente e civilmente riconosciuti dalla legge. Non rientrerebbero in questa categoria fidanzati e compagni e tutte le persone con cui si ha un rapporto-legame non riconoscibile dalle autorità.

Tuttavia è possibile che, considerate le polemiche giunte dopo la conferenza a tal proposito, il Governo decida di rivedere meglio chi sono le persone a cui è consentito fare visita, sempre rispettando il divieto di assembramento e utilizzando le mascherine protettive.

Congiunti: compresi anche i fidanzati e gli affetti stabili 

È di oggi, lunedì 27 aprile, la notizia che congiunti sono anche gli affetti stabili. Ansa riporta infatti che Palazzo Chigi abbia rivisto la normativa e inserito la possibilità di poter incontrare, sempre dal prossimo 4 maggio, fidanzati e persone sentimentalmente vicine. Riportiamo: 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da una prima interpretazione del Dpcm in vigore dal prossimo 4 maggio, a quanto si apprende, con "congiunti" si intendono "parenti e affini, coniuge, conviventi, fidanzati stabili, affetti stabili". Le Faq, che saranno pubblicate nei prossimi giorni sul sito di Palazzo Chigi, chiariranno ulteriori dubbi interpretativi sul provvedimento. (ANSA).  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Concorso al Mibact: pubblicati gli avvisi per la formazione delle graduatorie, in Abruzzo 21 posti

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento