menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla d'Annunzio un fondo di 30mila euro per gli studenti in improvvise difficoltà economiche

Lo ha approvato definitivamente il Cda, che ha disposto anche il regolamento con cui si può accedere ai contributi, destinati a crescere con nuovi interventi, già allo studio degli uffici competenti

Un fondo di solidarietà da 30 mila euro, riservato agli studenti dell'università d'Annunzio che dovessero trovarsi in improvvise difficoltà economiche e nell'impossibilità di continuare a pagarsi gli studi. Questa la misura approvata in via definitiva, ieri, dal Consiglio di amministrazione dell'ateneo teatino. Il Cda ha approvato anche il regolamento che stabilisce i criteri con cui è possibile accedere ai contributi già stanziati. Il fondo sarà progressivamente potenziato con nuovi interventi, sulla base delle necessità verificate e delle disponibilità di entrate dedicate, già allo studio degli uffici competenti. 

L'organo collegiale più importante dell'ateneo ha inoltre approvato il progetto che prevede la partecipazione della d'Annunzio alla tappa del Salone dello studente, in programma a Pescara il 2 e 3 ottobre prossimi. Ratificato anche l’accordo bilaterale con la University of Zagreb Faculty of Pharmacy and Biochemistry ed è stato approvato il finanziamento riservato alla mobilità internazionale con la Fordham University (New York - USA) del dipartimento di Lingue, Letterature e Culture oderne dell’Ateneo.

Approvati definitivamente il bilancio di genere e il piano di azioni positive, predisposto dal gruppo di lavoro coordinato dalla pro rettrice Augusta Consorti e animato dal Cug di Ateneo, nella stessa formula già licenziata dal Senato accademico.

Sì del Cda a diverse pratiche relative a opere di ampliamento, adeguamento, manutenzione o messa a norma di strutture ed edifici presenti nei due campus di Chieti e di Pescara

Il Cda, infine, ha ascoltato e discusso la proposta del rettore Sergio Caputi di istituire la Consulta dei Presidenti dei Consigli di Corso di studio e dei Presidenti delle Giunte delle Scuole dell’Ateneo, approvandola con voto unanime. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento