Dopo i lavori apre il nuovo asilo nido a Casalincontrada

Finanziato con fondi europei per 350 mila euro, lunedì rivedrà tra le sue mura i bambini fra i 3 mesi e i 3 anni

Taglio del nastro a Casalincontrada per la riapertura dell’asilo nido nei locali ristrutturati di via Mascagni. Venerdì scorso l'inaugurazione alla presenza del sindaco Vincenzo Mammarella e della sua amministrazione, del parroco don Nischan, delle educatrici del nido e dei piccoli nuovi ospiti con i loro genitori.

L’immobile, oggetto di intervento, finalizzato al miglioramento sismico, è stato finanziato con fondi europei Par-Fars per un importo di 350 mila euro e domani, lunedì, rivedrà tra le sue mura i bambini di età compresa fra i 3 e i 36 mesi.

"Il Comune di Casalincontrada - fa sapere il sindaco - si è inoltre aggiudicato un finanziamento dai fondi ministeriali per ulteriori 200 mila euro per l’acquisto di arredi e la gestione del nido, con costi zero sulla progettazione affidata all’assessorato e al personale interno.

L’edificio in questione, dotato di diverse aule, bagni, cucina, ed ampi spazi per la ludoteca, vedrà nuovi interventi nei prossimi anni grazie ad un altro importante finanziamento ottenuto dal Comune di ulteriori 300mila euro destinati ad ulteriori miglioramenti"..

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Diffondono il panico con il vocale su Whatsapp che accusa il commerciante: denunciati per procurato allarme

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

Torna su
ChietiToday è in caricamento