Scuola Centro Storico / Corso Marrucino

Ecco la biblioteca dei piccoli: al "Vico" una sala lettura aperta a tutti

Inaugurata la biblioteca 0-6 negli spazi del Convitto lungo corso Marrucino dove è stato ripristinato il presidio 'Nati per leggere'. Gli appuntamenti nelle prossime settimane

Uno spazio aperto dedicato alla lettura e alla scoperta di nuove storie: è la biblioteca dei piccoli, inaugurata ieri mattina al convitto G.B. Vico, dove è stato ripristinato anche un presidio Nati per Leggere.

Così la scuola intende sopperire all’assenza di biblioteche e sale di lettura pubbliche nel centro storico di Chieti.

Da gennaio la biblioteca per l’infanzia resterà aperta almeno due pomeriggi a settimana e al mattino per permettere anche il prestito e la consultazione. Ospiterà, inoltre, diverse iniziative come ha illustrato la preside Paola Di Renzo ieri durante l’inaugurazione al salotto delle idee del Convitto, assieme alla professoressa Ilaria Filograsso dell’università d’Annunzio, alla presidente dell’associazione SmartLab Europe Annarita Bini, alla docente Giuliana Rapposelli, alla presidente di Nati per Leggere-Abruzzo Nadia Guardiano e alla professoressa referente del progetto Anna Genovese.

"La nuova biblioteca è nata grazie al bando promosso da Mibac e Miur 'Poli di Biblioteche scolastiche innovative' – spiegano dalla scuola -  concretizzatosi nella progettazione e nell’allestimento di una sala di lettura per l’infanzia 0-6 anni, nella ristrutturazione e nel riallestimento dei vecchi locali che ospitavano la biblioteca del Convitto, per offrire uno spazio di lettura alle scuole del I ciclo annesse al Convitto nazionale e far sì che la biblioteca diventi un ambiente di apprendimento. Per quanto riguarda l’aspetto innovativo, la biblioteca ha aderito alla rete Isln, un sistema di catalogazione e prestito digitale, e alla rete Mlol, che offre un patrimonio digitale da consultare online”. 

Da oggi dunque la biblioteca del Convitto ha due nuove sale: la biblioteca dei piccoli 0-6 e la biblioteca dei ragazzi 7-14, oltre alla piattaforma digitale e al catalogo online che sarà completato nel corso dell’anno scolastico.  

Il punto Nati per Leggere aprirà ufficialmente domani, venerdì 20 dicembre, dalle ore 16.30 alle 18.30 con l’iniziativa “Racconti sotto l’albero”, da gennaio sarà attivo tutti i venerdì alla stessa ora.

Nei mesi di febbraio e marzo i locali ospiteranno un laboratorio di lettura espressiva a cura di Veronica Pace dell’associazione Shakespeare in Converse e da marzo l’iniziativa 'Piantiamo…libri' curata da Antonella De Luca.

I progetti della biblioteca del Vico sono realizzati dalla scuola in partenariato con l'Assessorato alle politiche sociali del Comune di Chieti, la cattedra di letteratura per l’infanzia dell’università d’Annunzio, il liceo statale Da Vinci - Pescara, l’associazione “Orsa Maggiore”, la libreria De Luca S.N.C. , l’associazione “Smart Lab Europe”, “Tartabus” - associazione di volontariato magistrale nella scuola in ospedale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco la biblioteca dei piccoli: al "Vico" una sala lettura aperta a tutti

ChietiToday è in caricamento