rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Politica

Troppi incidenti sul lavoro, Magnacca: "Formazione elemento imprescindibile per garantire sicurezza nei cantieri"

L’assessore regionale alle Attività produttive e al Lavoro commenta il report dell’Opra Abruzzo

“La grande sfida a cui sono siamo tutti chiamati è sul fronte della sicurezza nei luoghi di lavoro perché non è più ammissibile, nell’era moderna e dell’innovazione tecnologica, fare la conta di coloro che perdono la vita per lavorare. È vero che non abbiamo competenze dirette come Regione, ma spetta a noi rafforzare l’impegno di vicinanza alle imprese affinchè vengano messe nelle condizioni di seguire e attivare percorsi di sensibilizzazione in materia di sicurezza dei luoghi di lavoro per proteggere i lavoratori. A tal fine, il Presidente Marsilio ha firmato un protocollo con Inail che ci consentirà, a breve, di poter predisporre percorsi formativi proprio in tale materia”. Lo ha dichiarato l’assessore alle Attività produttive e al Lavoro, Tiziana Magnacca, nel commentare il report dell’Opra Abruzzo sugli incidenti sul lavoro.

In Abruzzo, si legge nel report, sono stati 1.813, di cui tre mortali, gli incidenti sul lavoro accaduti nei primi due mesi del 2024; l’artigianato è tra i settori più colpiti.

“Nonostante le norme di sicurezza previste dalle leggi vigenti non dobbiamo dare nulla per scontato ritenendo che gli incidenti non possano mai accadere. Bisogna lavorare perché nei luoghi di lavoro ci sia una formazione continua, che investa anche il mondo della scuola, per formare ad una cultura che preservi dagli episodi delle morti che in questi mesi non hanno visto immune la nostra regione” conclude l’assessore Magnacca. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi incidenti sul lavoro, Magnacca: "Formazione elemento imprescindibile per garantire sicurezza nei cantieri"

ChietiToday è in caricamento