menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I candidati si presentano, Remo Stampone (Udc): "Voglio proiettare un'immagine positiva della città"

Corre per un posto in consiglio comunale: "Ho deciso di candidarmi per la mia città con competenza e serietà" spiega

Spuntano i nomi dei primi candidati alle prossime elezioni amministrative di Chieti. Tra questi Remo Stampone, che corre con l’Udc per un posto in Consiglio comunale.

49 anni, sposato e papà di due figli, titolare in passato di attività commerciali con la famiglia, da oltre vent'anni è responsabile tecnico per contro Strada dei Parchi s.p.a. nel ruolo di Responsabile Tecnico di una tratta autostradale A 24 / A 25 con professionalità e dedizione nonché presidente dell’associazione La forza dei diritti che organizza da alcuni anni il Theate Magic Summer.

Così si presenta alla città: “Lavoro da diverso tempo sulle proposte e le idee concretamente realizzabili per la mia città e mi piacerebbe portare le competenze maturate nel commercio, nella realizzazione di grandi eventi e quelle maturate in una azienda privata, al servizio della pubblica amministrazione e del cittadino. Sono fermamente convinto che il rilancio della città di Chieti debba passare attraverso strategie di marketing territoriale e Chieti, più di ogni altra città, ha bisogno oggi di un’attenta, oculata e strategica pianificazione di quel complesso di attività che hanno quale specifica finalità la definizione di progetti, programmi e strategie volte a garantire lo sviluppo di un comprensorio territoriale nel medio lungo periodo”.

L’attenzione di Sampone è ricolta alle bellezze del centro storico, alla Teate romana con terme e ipogei, ai musei ma anche a una visione di città è unica e coesa. “Se consideriamo il territorio come un prodotto commerciale da promuovere – afferma -  è necessario innanzitutto mostrarlo nel suo abito migliore. Per questi motivi ho deciso di candidarmi alle prossime elezioni amministrative del Comune di Chieti, con il partito dell'Udc, di cui ne rappresento i valori morali, del dialogo, della cooperazione e della famiglia. Il primo passo è quello di uscire tutti insieme da questa mentalità pessimistica ed iniziare a proiettare una immagine positiva della città con competenza e professionalità, ed io – conclude -  sono pronto ad accettare da sempre le sfide”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento