Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, prove di dialogo. Torto (M5s): "Parliamo di programmi"

La deputata abruzzese si dice aperta al dialogo ma chiede un dibattito sui programmi  

Dopo l'ufficializzazione della candidatura di Diego Ferrara alle prossime amministrative di Chieti da parte del Partito Democratico si inizia a pensare alle possibili alleanze in vista della sfida elettorale.

L'accordo più naturale, alla luce della formazione dell'attuale governo nazionale sembra essere quello tra il Pd e il Movimento 5 Stelle. di certo si proverà a cercare un accordo nelle prossime settimane.

A riguardo è intervenuta la deputata del M5s Daniela Torto  che coordina le attività dei pentastellati nel capoluogo teatino. "Siamo sempre aperti al dialogo su idee e progetti - dice Torto -  d’altronde il sano dibattito è sempre stato il fondamento della nostra azione politica, soprattutto con i cittadini. Tuttavia ragionare su possibili coalizioni è ben altra cosa”.

La deputata abruzzese ha già annunciato, infatti, la presentazione di una lista a sostegno di un proprio candidato ma non chiude al dialogo. “La politica del M5s a Chieti mira alla realizzazione di un progetto che possa davvero offrire un nuovo slancio alla città teatina, dando valore alle innumerevoli potenzialità che possiede la città. L'importante - spiega la deputata - è tenere sempre ben presente il nostro programma, la nostra visione politica che nella persona del possibile candidato sindaco Luca Amicone sono sicura prenderà forma, soprattutto se noi tutti avremo davvero voglia di dare a Chieti il cambiamento che merita”.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Primo giorno di zona rozza in Abruzzo": il post del Tg1 scatena l'ilarità dei social

  • La provincia di Chieti si spopola: Ortona e Lanciano perdono più abitanti

  • Zona rossa in Abruzzo: Marsilio ha firmato l'ordinanza

  • Zona rossa, si può fare la spesa in un altro Comune se si risparmia: le nuove indicazioni del Governo

  • Il Wwf conferma: "Lupi avvistati e fotografati nella periferia di Chieti"

  • Test sierologici in tutte le farmacie abruzzesi: si inizia da studenti e loro familiari

Torna su
ChietiToday è in caricamento