Paolo De Cesare inaugura il comitato elettorale: “Vinceremo contro i partiti” e cita il derby Chieti Pescara del 2001

Il candidato sindaco ha annunciato l'apertura nei prossimi giorni di un comitato anche a Chieti scalo

“Ci sia di esempio e di sprone la vittoria calcistica nel derby del 2001 tra Chieti e Pescara, quando al Guido Angelini trionfammo per 1 a 0 dominando una partita in cui tutti i pronostici attribuivano una vittoria scontata per il blasonato undici biancazzurro”. Queste le parole del candidato sindaco, Paolo De Cesare che sabato mattina ha inaugurato la sede del comitato elettorale in via Spaventa, accanto alle Poste centrali, nel centro storico di Chieti.

Presenti i candidati, i coordinatori delle liste e sostenitori. De Cesare ha descritto il comitato come "la nostra casa, il luogo in cui incontrarci e darci, darmi forza per questa sfida in cui gli altri candidati hanno i partiti al proprio fianco, io invece ho voi. Voi siete la città, voi siete quelli che sono stati troppe volte dimenticati nel corso degli anni. Da qui voglio partire, dalla gente. Quella stessa gente a cui il mio progetto civico non prometterà mai, e dico mai, il libro dei sogni, bensì azioni concrete e sostenibili”.

Per quanto riguarda la sfida elettorale De Cesare, rivolgendosi agli avversari ha affermato che la voglia di riscossa, la voglia di ridare vita alla città, sconfiggerà le corazzate dei partiti, a partire da Di Stefano, che in 20 anni di ruoli politici non ha mai fatto nulla per il territorio comunale, passando per Di Iorio, frutto di un accordo di palazzo tra schieramenti avversi, per arrivare a Ferrara, il quale ha la mia incondizionata stima personale ma che ahilui è rappresentante di una minoranza poco determinata e carente di incisività”

Dopo De Cesare, è intervenuto il coordinatore di Azione Politica, Luca Maccione: “Ho l'onore di combattere quella che in 3000 anni di storia ritengo sia una delle battaglie più difficili ed importanti per la nostra città, quella contro il definitivo ed irreversibile declino assoluto. Questa ritengo sia un'occasione imperdibile per noi, per dimostrare che insieme possiamo vincere questa sfida":

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un richiamo alla coesione sociale da parte di Giustino Angeloni, della lista 'La Teatinità': "La differenza tra noi e gli altri è che noi le cose le faremo davvero, ed abbiamo una coerenza indiscitubile nel rimarcare il comun denominatore più forte di tutti: il sentimento per la città. Un'energia perpetua che ci porterà a fare grandi cose, perchè noi siamo civici e liberi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venticinquenne si ribalta con la Bmw a Chieti: miracolosamente illeso

  • Presentata la nuova giunta comunale a Chieti: Rispoli al lavori pubblici, Pantalone al commercio

  • "I dipendenti con un familiare in attesa di tampone devono andare al lavoro": la denuncia dell'Usb

  • Tamponamento a catena sull’asse attrezzato, diverse auto coinvolte

  • Interruzioni idriche a Chieti e provincia dal 20 al 27 ottobre: il calendario completo

  • Coronavirus a Chieti: 2 casi positivi e 7 persone in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento