ChietiscaloNoi (a sostegno di Bruno Di Iorio): "No alla funivia dal terminal all'università"

Il comitato chiede di indire un referendum da sottoporre ai cittadini "che rigetti integralmente il progetto di un "mostro senza senso"

ll comitato ChietiscaloNoi è intervenuto con una nota per esprimere "il suo totale dissenso al progetto della funivia, paventato dall'uscente giunta comunale, che dovrebbe collegare il terminal bus di Madonna degli Angeli all'università d'Annunzio".

Secondo il comitato guidato Camillo Carapelle che ha scelto di sostenere il candidato sindaco Bruno Di Iorio alle prossime elezioni amministrative teatine la funicolare è "un'opera inutile poiché non gioverebbe in alcun modo alla mobilità tra la parte alta e lo scalo, ma soprattutto la sua realizzazione comporterebbe costi di realizzazione insostenibili. Inoltre si creerebbero posti di lavoro fittizi e di breve durata e la gestione risulterebbe talmente onerosa per la municipalità da essere destinata in breve tempo alla chiusura. Tale opera avrebbe poi un impatto disastroso tanto sul paesaggio collinare quanto sul delicato equilibrio idrogeologico della collina teatina, già abbondantemente violentata e deturpata".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo il comitato chiede "di indire un referendum da sottoporre ai cittadini che rigetti integralmente il progetto di un mostro che ribadiamo essere senza senso, inutile ed antieconomico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una bimba abruzzese disegna il nuovo peluche venduto da Ikea

  • Negozio di abbigliamento cerca personale per imminente apertura al Megalò

  • VIDEO - Facevano acquistare alla Asl protesi a prezzo gonfiato: quattro persone arrestate e 2 medici sospesi

  • Firmato il nuovo Dpcm: tutti i divieti e le restrizioni in vigore per un mese

  • Serve clienti al bancone dopo le 18: barista sanzionato dai carabinieri

  • Il Comune di Chieti procede con le assunzioni: 12 figure entro fine anno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento