menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum sul taglio dei parlamentari: il candidato sindaco del Movimento 5 stelle si schiera per il sì

Amicone invita i teatini a votare per il quesito referendario, oltre che per il rinnovo del consiglio comunale

ll candidato sindaco del Movimento 5 stelle, Luca Amicone, così come gli esponenti del suo partito che lo hanno proposto, si schiera per il sì al referendum sul taglio dei parlamentari, per cui si voterà il 20 e 21 settembre, insieme al rinnovo del consiglio comunale. 

"L’elemento rilevante di questo referendum - dice - non è tanto il risparmio economico, senza dubbio allo stesso modo importante, ma piuttosto, se i cittadini confermeranno il taglio dei parlamentari così come proposto dal Movimento 5 stelle, si andrà ad incidere profondamente sul rapporto tra il cittadino e la politica. Tutti i partiti e i movimenti politici saranno inevitabilmente costretti a ricucire quello scollamento, presente oramai da decenni, tra la politica locale e quella nazionale, rafforzando i rapporti con i consiglieri regionali e territoriali”, prosegue il pentastellato.

"Come Movimento 5 stelle - aggiunge Amicone - nonostante non abbiamo una struttura di partito come tanti altri, abbiamo fin da subito compreso l’importanza di verticalizzare l’azione politica, riportando le esigenze raccolte nei territori fin dentro al parlamento. Per questo, la mia azione politica sarà sempre accompagnata e sostenuta sia a livello regionale che governativo, così come la mia campagna elettorale ha visto la costante partecipazione della deputata Daniela Torto e della consigliera regionale Barbara Stella. Sono consapevole che non è semplice - incalza - 'la vecchia politica' prova sempre a metterci i bastoni tra le ruote, ma noi non abbiamo mai mollato e continuiamo ad andare avanti".

"La balla della scarsa rappresentatività - accusa - non regge e questo per gli italiani è chiarissimo; avere un gran numero di parlamentari, alcuni dei quali grandi assenteisti, serve a ben poco, meglio pochi ma buoni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento