Patente a punti: “quanti ne ho?”

Ogni persona che consegue la patente a punti, parte da un totale di 20 punti, che possono aumentare o diminuire

Ogni persona che consegue la patente a punti, parte da un totale di 20, che possono aumentare o diminuire. Questa è una novità non troppo recente, visto che è entrata in vigore il 1° luglio 2003. Ogni anno, o comunque ogni volta che lo desidera, l’automobilista potrà verificare il suo saldo punti della patente in diversi modi.

Perché, come abbiamo anticipato, non è sempre uguale. Può diminuire se si commettono infrazioni. Può aumentare se si ha una buona condotta.

Il minimo è zero e prevede il ritiro immediato della patente e rifare dall’inizio tutta la procedura per ottenere nuovamente la licenza di guida. Il massimo è pari a 30 punti sulla patente.

I punti aumentano alla fine di ogni anno, entro il massimo già stabilito, e si ottengono 2 punti. Sarà solamente 1 il punto accreditato in più, se si tratta di un neopatentato. Ricordiamo che i neopatentati sono coloro che hanno conseguito la patente da meno di 3 anni e che se commettono infrazioni si vedono decurtare il doppio dei punti previsti dal regolamento della strada.

Ecco come verificare il saldo della patente a punti

Al telefono

Uno dei modi più rapidi per controllare il saldo punti della propria patente consiste nel telefonare al numero 848 872 872 da telefono fisso. Non si tratta di un numero verde ma ha il costo di una telefonata urbana. Una volta in linea, sarà sufficiente seguire le istruzioni impartite dalla voce guida scegliendo per mezzo del tastierino numerico. In questo modo si potrà sapere la quantità di punti disponibili sulla patente.

Al pc

Ogni automobilista può registrarsi sul sito www.ilportaledellautomobilista.it che fa capo al Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti. Il primo passo da compiere è registrarsi inserendo i propri dati personali e quelli della propria patente. Creato e attivato il proprio profilo si potrà conoscere il proprio saldo punti, navigando nei menù del portale.

App per smartphone

Se si è registrati a www.ilportaledellautomobilista.it si possono utilizzare gli stessi dati anche per l’applicazione della Motorizzazione Civile chiamata IPatente, ugualmente disponibile per Android e iOS. Attraverso questa app, oltre a controllare il saldo dei punti si possono eseguire anche altre operazioni come il controllare della scadenza di bollo e revisione dei veicoli di proprietà.

Corsi di recupero punti patente

Esistono corsi di recupero appositi organizzati dalle autoscuole o da enti autorizzati dal Ministero, anche a Chieti. Solitamente i possessori di patente A e B attraverso questi corsi possono recuperare fino a 6 punti. I possessori di patenti C, C+E, D, D+E, KA e KB possono invece arrivare a recuperarne fino a 9 con corsi più lunghi.

I prezzi dei corsi di recupero per i punti della patente variano di autoscuola in autoscuola, tuttavia, il costo medio per un corso di recupero di 6 punti per le patenti A e B può arrivare a costare tra i 180 euro e i 200 euro. I corsi per recuperare 9 punti, invece, svariano tra i 250 e i 400 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saturimetro: perché acquistarne uno e i migliori in commercio

  • Ragazza si ribalta con l'auto sull'asse attrezzato: trasportata in pronto soccorso all'ospedale di Chieti

  • Rientro razzo cinese, la Protezione Civile: "L'Abruzzo tra le 9 regioni potenzialmente interessate"

  • Mariano muore dopo 24 anni di coma

  • Incidente agricolo nel giorno della festa dei lavoratori, muore un anziano

  • Incendio ed esplosioni nella notte, paura al quartiere Filippone e i residenti scendono in strada

Torna su
ChietiToday è in caricamento