menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cresce la raccolta di RAEE in Abruzzo, Chieti area più virtuosa con un incremento del 21,36%

Nella raccolta pro capite, Chieti conquista il podio regionale con 5,92 kg per abitante. I dati del Rapporto sulla gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Nel 2017 in Abruzzo è cresciuta dell’8,65% la raccolta di RAEE in Regione Abruzzo. Secondo i dati del Rapporto sulla gestione dei Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, nel 2017 la nostra regione ha raccolto 5.391.573 chili di RAEE, mentre la media pro capite supera i 4 kg/ab. Tra le province, Chieti si classifica al primo posto per raccolta assoluta e conquista il podio della raccolta pro capite, grazie a un incremento complessivo del 21,36%.

Dai risultati delle singole province della Regione Abruzzo, emerge che Chieti è l’area più virtuosa della regione per raccolta assoluta con 2.305.258 kg di RAEE, seguita da Teramo con 1.360.806 kg di RAEE e L’Aquila con 1.159.765 kg. Nonostante la raccolta assoluta di Pescara risulti ancora scarsa, nel 2017 la Provincia inverte l’andamento negativo degli ultimi anni e registra un buon +25,31%, che si affianca al +21,36% di Chieti. Risulta negativo invece il trend di Teramo, in calo del 10,92% rispetto al 2016.

Nella raccolta pro capite, Chieti conquista il podio regionale con 5,92 kg per abitante, seguita da Teramo con 4,39 kg e L’Aquila con 3,84 kg. Rimane molto scarso il dato di Pescara, fermo a solo 1,76 kg/ab, questo dato deve essere analizzato da chi ha la responsabilità della raccolta.

La provincia con il maggior numero di Centri di Raccolta ogni 100.000 abitanti è L’Aquila con 7 centri, a cui seguono Teramo e Chieti con 5. Il dato di Pescara, 2, evidenzia le carenze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento