Torna libero un barbagianni trovato sull'A14

L'uccello, curato dal veterinario del gruppo Protezione Civile di Vasto anche con un'alimentazione a base di cosce di pollo, ora sta bene. Frangione: "Questa mattina alle 5 gli abbiamo fatto riprendere il volo"

Questa mattina nella Riserva bosco di don Venanzio, a Pollutri, è stato liberato uno splendido esemplare di barbagianni adulto. Era stato preso in cura da alcuni giorni dai volontari del gruppo comunale della Protezione civile di Vasto dopo essere stato recuperato sull'autostrada A14, probabilmente dopo un impatto con un mezzo di passaggio.

"E' stato curato dal veterinario presente nel nostro gruppo - dice il responsabile della Protezione civile di Vasto, Eustachio Frangione - anche con un'alimentazione a base di cosce di pollo. Si è ripreso e questa mattina alle 5 gli abbiamo fatto riprendere il volo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

Torna su
ChietiToday è in caricamento