rotate-mobile
Eventi Vasto

"Giù le mani dal Vasto Film festival", l'opposizione lancia l'allarme

La minoranza chiede al sindaco di non fare scelte vincolanti: l'amministrazione, attraverso un accordo di programma, si è attivata per collaborare e affidare la direzione artistica del Festival al Centro Sperimentale di Cinematografia Cineteca Nazionale

“L’amministrazione Lapenna, prima di andare definitivamente via, vuole regalarci un’altra perla delle sue: privatizzare anche il Vasto Film festival”. A lanciare l’allarme è Nicola Del Prete, consigliere comunale di opposizione dopo aver letto la delibera di giunta dello scorso 12 ottobre con cui l'amministrazione, attraverso un accordo di programma, si sarebbe attivata per collaborare e affidare la direzione artistica del Festival al Centro Sperimentale di Cinematografia Cineteca Nazionale.

Per Del Prete l'esecutivo del Comune di Vasto, considerando che è in scadenza (si voterà nella prossima primavera), dovrebbe "evitare di compiere scelte che nei fatti limiterebbero la programmazione turistico-culturale alle prossime amministrazioni. Per questo – dice ancora il consigliere di minoranza - chiediamo al dirigente, che dovrà predisporre gli atti da sottoporre alla firma per l'accordo di programma, di limitare l'accordo ad una possibile collaborazione volta solo a garantire al festival l'eventuale patrocinio del Ministero dei beni Culturali".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Giù le mani dal Vasto Film festival", l'opposizione lancia l'allarme

ChietiToday è in caricamento