Eventi

Le Fiat 500 sfrecciano da Chieti a Bucchianico

Dopo la benedizione di monsignor Forte alle 10,30, le auto d'epoca sono partite da piazza San Giustino nel segno di San Camillo

(foto Club 500 Abruzzo Cepagatti)

Le previsioni meteo avverse non hanno fermato le Fiat 500 d’epoca che domenica mattina sono partite da piazza San Giustino alla volta Bucchianico, nel segno di San Camillo de Lellis.

Prima di sfrecciare le auto hanno ricevuto la benedizione di monsignor Bruno Forte. Il raduno è stato organizzato dalla sottosezione Unitalsi di Chieti-Vasto e dal Club 500 di Cepagatti, in collaborazione con il Comitato festa San Camillo 2016. Cinquantaquattro le auto d'epoca arrivate nella patria del protettore dei malati sotto lo slogan ‘In 500 con il cuore nelle mani’

“Ringraziamo monsignor Forte per averci sempre spronati a non arrenderci” ha detto  Alessandra Bascelli, presidente della sezione Unitalsi Abruzzo.

Dante Farinaccia, presidente del Club 500 di Cepagatti, ha aggiunto: "Sono felice di aderire a questa iniziativa anche quest'ann, perché siamo solidali con tutti coloro che vivono in difficoltà e vogliamo dare una speranza di vita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Fiat 500 sfrecciano da Chieti a Bucchianico

ChietiToday è in caricamento