Martedì, 18 Maggio 2021
Eventi

A Megalò arriva l'ospedale dei pupazzi: gli studenti di Medicina "visitano" il migliore amico di ogni bambino

Il progetto nazionale organizzato dal Sism nasce con l'obiettivo di far superare ai più piccoli, tramite il gioco, la paura dei camici bianchi e dell'ospedale

Gli studenti di Medicina teatina danno vita all'ospedale dei pupazzi, per far vincere ai più piccoli la paura del camice bianco. L'appuntamento è per sabato 24 novembre, dalle ore 9 alle 19, nel centro commerciale Megalò, in piazza Giove. 

I futuri medici della sezione teatina del Sism (Segretariato italiano studenti di Medicina), anche quest'anno, si mettono a disposizione come specializzati in "Pupazzologia", per curare i migliori amici di ogni bambino. Il progetto dell'associazione nazionale no profit nasce dalla volontà di far superare ai bambini il timore di medici, ambienti ospedalieri e cure mediche, grazie al gioco. 

Così, lo studente di Medicina diventa promotore di un processo pedagogico, nel quale il bambino svolge il ruolo del genitore che accompagna il figlio, cioè il pupazzo, dal dottore.

ospedale pupazzi2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Megalò arriva l'ospedale dei pupazzi: gli studenti di Medicina "visitano" il migliore amico di ogni bambino

ChietiToday è in caricamento