Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cultura Centro Storico / Corso Marrucino

Al chiostro del Vico quest'estate arriva il giardino delle pubbliche letture

Inizativa del Comitato cittadino sulla scia dell'evento dello scorso anno, dal 19 luglio al 7 settembre letture al chiaro di luna

Serate d’estate insieme per l’arte e la cultura: è il giardino delle pubbliche letture, la manifestazione promossa dal Comitato Cittadino per il rilancio e la salvaguardia di Chieti.
Dopo il coinvolgimento di pubblico dello scorso anno al laghetto della villa comunale, la nuova edizione si svolgerà nella splendida cornice del giardino chiostrale del Convitto nazionale “G.B.Vico”. 

Il progetto è il risultato di un lavoro di integrazione tra le diverse componenti associative culturali e l’istituzione scolastica, con l’obiettivo di promuovere anche nel periodo estivo, occasioni di socialità, conoscenza, crescita culturale, interesse per la lettura, rispondendo con proposte di qualità alla domanda di aggregazione e di partecipazione che proviene sia da parte degli adulti che dei giovani che restano in città in estate, implementando il tessuto sociale di solidarietà e di attenzione alla persona.

I PRIMI APPUNTAMENTI

Mercoledì 19 e giovedì 20 luglio alle 21.15, i primi due appuntamenti. Mercoledì sera l’associazione Libera di Chieti propone l’appuntamento “Ascoltami-La Memoria nelle storie”, in ricordo delle vittime innocenti delle mafie venticinque anni dopo le stragi di Capaci e di via D’Amelio. L’accompagnamento musicale è affidato alle composizioni originali di Matteo Passarelli. La serata di giovedì 20 luglio è intitolata Suggestioni latino americane e prevede due presentazioni: del libro L’ordito e la trama (El urdimbre y la trama)  silloge poetica bilingue di Lelia Ranalletta, coordina Sandro Bernabei, letture a cura di Carla Ricci e Fabiana Desiderio; dell’album musicale Anima Carioca- viaggio alla scoperta del Brasile, con Mirco Bussi al clarinetto,  Fabio Selvini alla chitarra che eseguiranno propri arrangiamenti sulla musica popolare brasiliana, ripercorrendo la storia dello choro brasiliano dalle sue antiche tradizioni popolari.

Gli eventi sono resi possili grazie al supporto organizzativo della scuola, del rettore la prof.ssa Paola Di Renzo e dell’associazione “Noi del G.B. Vico” presieduta dall’avvocato Stefano Marchionno. Il coordinamento del programma è a cura del Comitato in sinergia con l’associazione “Meridiani Paralleli”, presieduto dal professor Giovanni Scarsi, docente presso il Liceo Classico annesso al Convitto. Partecipano al programma anche le seguenti Associazioni: Libera-Chieti, Libridine, La Casa di Pina, Da Grande Voglio Crescere, Camminando Insieme, Collettivo Studentesco Chieti, Auser Unitel, Urbe 3.0, Comitato Promotore CLUB UNESCO di Chieti, TheaRte, WWF Chieti-Pescara, Fairy Consort, Coro Polifonico Santa Maria Arabona e la Yamaha Music School di Angela Petaccia.

 Di seguito il programma completo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al chiostro del Vico quest'estate arriva il giardino delle pubbliche letture

ChietiToday è in caricamento