Venerdì, 14 Maggio 2021
Cinema

Giacomo Ferrara torna al cinema con "Il permesso" al fianco di Amendola e Argentero

L'attore originario di Villamagna di nuovo sul grande schermo dopo il successo di "Suburra" con una storia diretta da Claudio Amendola

Ferrara (a sinistra) con Claudio Amendola e Luca Argentero, foto Eaglepictures

Esce al cinema giovedì 30 marzo “Il permesso - 48 ore fuori”, il film di e con Claudio Amendola. Accanto all’attore romano e a Luca Argentero spicca Giacomo Ferrara, attore 25enne originario di Villamagna.

Dopo aver brillantemente interpretato il ruolo di Spadino nell’acclamato “Suburra”, l’attore torna a recitare al fianco di Amendola in un altro ruolo ‘dannato’. Ne “Il permesso” è Angelo, un giovane finito in prigione per una rapina compiuta con alcuni complici che non ha mai denunciato.

Il film narra le 48 ore di libertà di quattro detenuti del carcere di Civitavecchia prima di tornare dentro: oltre al personaggio interpretato da Ferrara troviamo Donato (Luca Argentero), 35 anni, condannato pur essendo innocente, Luigi (Amendola) condannato per duplice omicidio e Rossana (Valentina Bellè), arrestata in aeroporto per traffico di cocaina. Tutti e quattro dovranno fare i conti con loro stessi, le loro pulsioni e le loro aspirazioni, prima di tornare in carcere. Una pellicola ad alto tasso di adrenalina nata dalla penna di Giancarlo De Cataldo, autore di Romanzo Criminale e Suburra. 

E un'altra splendida avventura per Giacomo Ferrara che sta rendendo orgogliosa tutta Villamagna e non solo, anche perchè i genitori di Giacomo gestiscono l’albergo Mammarosa sulla Maielletta. E’ proprio lì che l'attore, da ragazzino, stando accanto agli animatori capì che recitare sarebbe stata la sua strada. Dopo aver frequentato il liceo della Comunicazione alle ex Orsoline a Chieti Giacomo si è spostato a Roma per frequentare l’accademia "Corrado Pani" e ha cominciato a lavorare in teatro con il regista Alessandro Prete. Ha recitato sia nel film che nella serie televisiva Suburra.

E oggi vederlo in locandina accanto ai suoi miti provoca una certa emozione.
  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giacomo Ferrara torna al cinema con "Il permesso" al fianco di Amendola e Argentero

ChietiToday è in caricamento