menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla d'Annunzio la giornata europea dedicata alla divulgazione della ricerca sulle cellule staminali

Scienza, musica e arte nell'appuntamento dedicato agli studenti di sette istituti superiori del territorio. L'evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sul sito di ateneo

Per il secondo anno consecutivo l’università Gabriele d’Annunzio parteciperà all'UniStem Day, la decima giornata europea dedicata alla divulgazione della ricerca sulle cellule staminali, in programma venerdì 16 marzo. La partecipazione è resa possibile grazie al coordinamento curato dalla professoressa Assunta Pandolfi, supportata dal Gruppo StemTeCh. Quest’anno il tema sulle cellule staminali sarà sviluppato dalla Professoressa Stefania Fulle dell’ateneo di Chieti, dal Professor Mauro Maccarrone (Università Campus Bio-Medico di Roma), dalla dottoressa Brunella Grigolo, (IOR-Bologna), con il coinvolgimento di due giovani ricercatrici, le dottoresse Ester Sara Di Filippo della d’Annunzio e Giovanna Desando (IOR-Bologna), che si stanno dedicando con passione allo studio delle cellule staminali e del loro possibile impiego nella medicina rigenerativa. 

Visto l’enorme successo della scorsa edizione, si riproporrà l’insolito connubio tra scienza e arte mediante l’intermezzo teatrale curato dall’attore e regista Domenico Galasso e la presenza del fumettista Daniele Valentini. Gli ospiti, accolti anche dalla musica, sono studenti di sette istituti superiori del territorio. Per loro è stato indetto un concorso per elaborati grafici dal titolo “Cellule staminali tra cielo e terra”. I vincitori avranno l’opportunità di passare una giornata da ricercatori nei laboratori dell’ateneo. 

UniStem Day è il momento nel quale in 74 atenei e istituti di ricerca di 10 Paesi europei verranno discusse le ultime scoperte nel campo delle cellule staminali. Si tratta del più grande appuntamento europeo dedicato alla divulgazione della ricerca sulle cellule staminali, rivolto agli studenti delle scuole superiori. Il coordinamento generale dell’evento è affidato alla professoressa e senatrice a vita Elena Cattaneo, con il team di UniStem, il Centro di ricerca sulle Cellule staminali dell’Università degli Studi di Milano. 

Venerdì dì 16 marzo, nei 74 atenei e istituti di ricerca dei 10 Paesi europei aderenti all’iniziativa, migliaia di studenti saranno coinvolti in seminari, discussioni, tavole rotonde e attività in laboratorio, rendendoli protagonisti di una giornata interamente dedicata alla scienza. Italia, Austria, Francia, Ungheria, Germania, Spagna, Serbia, Polonia, Svezia e Inghilterra proseguono così il loro impegno nella divulgazione scientifica per i ragazzi attraverso gli UniStem Day. Sin dalla sua nascita, nel 2009, l’evento vuole essere motivo di coinvolgimento, ispirazione e anche divertimento. 

L’evento verrà trasmesso in diretta streaming sul sito istituzionale dell’università www.unich.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento