Martedì, 18 Maggio 2021
Corsi&Formazione

Operatori culturali europei a Lanciano per lo scambio di buone pratiche tra Paesi

Arrivano da Inghilterra, Romania, Spagna e Moldavia a Lanciano, giovedì 18 e venerdì 19 gennaio per un progetto dell'associazione I cinque sensi e incontreranno anche il sindaco Pupillo

Delegazioni di operatori culturali da Inghilterra, Romania, Spagna e Moldavia a Lanciano, giovedì 18 e venerdì 19 gennaio. 

Gli ospiti arrivano in città per un progetto europeo dal titolo “Exchange of good practice with work based training – art and culture wb-tac”, con capofila l’associazione lancianese I cinque sensi, presieduta da Antonella Scampoli, in collaborazione con  la ConnectAbruzzo di Giuseppina Bomba e con il patrocinio del Comune di Lanciano.

Il progetto prevede lo scambio delle buone prassi tra Paesi e sarà un’ottima occasione per entrare in contatto con le varie realtà culturali presenti nel territorio europeo.

Venerdì, alle ore 9, le delegazioni straniere incontreranno il sindaco Mario Pupillo in municipio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operatori culturali europei a Lanciano per lo scambio di buone pratiche tra Paesi

ChietiToday è in caricamento