Politica agricola comunitaria: Coldiretti organizza un incontro sulle aree svantaggiate

Si parlerà delle problematiche affrontate dalla categoria e delle misure da adottare in questo periodo di transizione

Immagine d'archivio

“Le prospettive della nuova Pac per le aree svantaggiate” è il titolo dell’incontro promosso da Coldiretti Chieti per lunedì 25 novembre, alle ore 18, nel ristorante Il Casale di Pizzoferrato. L’obiettivo è fare il punto sulla politica agricola comunitaria e sulle prospettive che si aprono in questo momento di transizione, ma anche tracciare un bilancio sulle problematiche più sentite dalle aree svantaggiate.

Saranno presenti, oltre al sindaco di Pizzoferrato Palmerino Fagnilli. che porterà i saluti, il presidente di Coldiretti Chieti Pier Carmine Tilli, il direttore provinciale Luca Canala, il presidente provinciale Ara Carmine Rossi e il responsabile regionale del Centro assistenza agricola (Caa) di Coldiretti, Patrizio De Angelis, che illustrerà il funzionamento del “Portale del socio” quale strumento di supporto e semplificazione, di miglioramento della qualità dei servizi in linea con l’utilizzo di nuove tecnologie informatiche da parte delle aziende agricole.  

“In riferimento alla riduzione del budget per la politica agricola comune si parla di un taglio complessivo di 370 milioni di euro all’agricoltura italiana – dice Coldiretti Chieti – riteniamo invece importante garantire le risorse necessarie per continuare a rappresentare un motore di sviluppo sostenibile per l’Italia e per l’Europa e  realizzare una riforma della Politica Agricola Comune (Pac) che “riequilibri” la spesa facendo in modo di recuperare con forza anche il suo antico ruolo di sostegno ai redditi e all’occupazione agricola in un momento in cui il cibo è tornato strategico nelle relazioni internazionali. Per quanto riguarda le aree interne le problematiche sono tante e non riguardano solo il futuro della politica comunitaria ma chiamano in causa problemi antichi non ultimo quello dei cinghiali che, oggi più che mai, rappresenta una difficile realtà per imprese e cittadini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

  • Incidente in A14: nove mezzi coinvolti, tratto chiuso tra Francavilla e Chieti

  • Pugilato, la vittoria di Alessio: "Ho sconfitto la leucemia, non bisogna perdere la speranza"

Torna su
ChietiToday è in caricamento