Martedì, 18 Maggio 2021
Corsi&Formazione

A scuola di coding, il "Masci" premia le App dei ragazzi

La dottoressa Paola Bucciarelli, funzionario dell'Unione Europea, ex studentessa del Masci, torna sui banchi a conclusione dei corsi di coding per presentare le opportunità offerte dall'Europa

la professoressa Stefania Ricciotti

Un importante incontro su Europa e nuove competenze digitali è in programma mercoledì 27 maggio alle ore 17.30 nell’Aula Magna del Liceo Scientifico “Masci” di Chieti. La dottoressa Paola Bucciarelli, funzionario dell’Unione Europea, ex studentessa del Masci, torna sui banchi della sua scuola per presentare ai giovani le opportunità offerte dall’Europa a conclusione di un percorso iniziato a ottobre scorso sul Coding.

Il "Masci" è infatti tra le scuole che da febbraio ha attivato due corsi pomeridiani (extra-curriculum) per imparare a programmare. I corsi, frequentati da una cinquantina di allievi sono stati tenuti di tutor Luigi Di Paolo, Ugo Tiriticco e Piero Raimondi, tutti e tre ex studenti del Liceo e professionisti di informatica che gratuitamente hanno accompagnato i ragazzi nell’utilizzo delle videolezioni del professor Alessandro Bogliolo dell’Università di Urbino, co-ordinatore EU Code Week, al fine di renderli capaci di sviluppare una vera applicazione mobile ("App"). Al termine del corso infatti, i ragazzi hanno sviluppato delle App utili per la vita scolastica che parteciperanno a livello nazionale a una gara di programmazione a squadre tra scuole, Schools makeApp.

"Questo evento si inserisce nella programmazione di taglio europeo che la nostra scuola intende imprimere negli anni futuri" dichiara la dirigente scolastica del "Masci", professoressa Giovanna Fucci.

Questo il programma dell’incontro di mercoledì pomeriggio: dopo i saluti del direttore generale dell'USR, dottor Pellecchia, interverranno il professor Marcello Pierini dell’università di Urbino Carlo Bo che parlerà di “Identità europea e Stati membri tra storia e futuro”, quindi la dottoressa Paola Bucciarelli sul tema  “Back to school della Ue: un’occasione per raccontare (…e fare) il Coding”. A seguire l’intervento in video del professor Alessandro Bogliolo dell’Università di Urbino, co-ordinatore EU Code Week.

Referente del progetto del liceo “Masci”, che tra l’altro ha avuto anche il supporto dello Europe Direct della Provincia di Chieti, è la professoressa Stefania Ricciotti: “E’ stata un’occasione importante per essere cittadini attivi all’interno di un’Europa – commenta - dove siamo troppo spesso solo consumatori passivi della tecnologia. Solo un uso consapevole del digitale ci può consentire di sfruttarne i vantaggi e divenirne attori”.

Nel corso della cerimonia, oltre che per gli allievi che hanno realizzato delle App, vi saranno riconoscimenti per gli studenti che hanno ottenuto risultati importanti in diverse competizioni, come alle finali dei Giochi matematici del Mediterraneo (Irene Di Muzio II D e  Giacomo Di Pasquale I D), delle Olimpiadi di Matematica (Davide Lavecchia del VF), alle Olimpiadi d’Italiano (Vittoria Malandra II C) e il terzo posto alle Olimpiadi di Filosofia (Jacopo Fiore della IV A) .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A scuola di coding, il "Masci" premia le App dei ragazzi

ChietiToday è in caricamento