Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Tour tra i rifiuti: cassonetti stracolmi e sacchi della spazzatura non differenziati. "In molti non rispettano le regole"

Il lento cammino verso la differenziata. Questa mattina il blitz di Formula Ambiente ripreso dalle nostre telecamere. E il Comune annuncia sanzioni

 

Cassonetti stracolmi, sacchi dell'organico all'interno del contenitore della carta, rifiuti lasciati a terra e tanto altro a certificare aree in pieno degrado. Questa mattina un controllo a sorpresa da parte di Formula Ambiente, azienda che gestisce la raccolta rifiuti per il comune di Chieti ha evidenziato come sia ancora lunga la strada da fare in tema di differenziazione dei rifiuti da parte dei cittadini.

Una situazione esplosa già da tempo con le tante segnalazioni arrivate da parte dei cittadini, le ultime da via Ricciardi e nella zona del villaggio del Mediterraneo.

Dal 1° luglio a Chieti scalo è partita la nuova regolamentazione per quanto concerne il conferimento dei rifiuti, ma nonostante le sollecitazioni da parte dell'azienda si registrano ancora tantissimi casi nei quali i sacchetti depositati non hanno subito una preventiva differenziazione. Un danno di tipo ambientale ma anche economico, visto che lo smaltimento dell'indiffierenziato è un costo ulteriore nelle tasche dei cittadini.

"Dalla prossima settimana - fa sapere il Comune - partiranno le sanzioni verso coloro che attraverso comportamenti irresponsabili causano danni all'ambiente ed  economico verso tutta la comunità teatina".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento