Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Video|Sit in al Teatro Marrucino: "Regione Abruzzo giù la maschera, Teatro Marrucino su il sipario"

Le sigle Unaga, Arga e i Contribuenti Abruzzo hanno protestato contro la chiusura del teatro regionale

 

Dopo la manifestazione di ieri indetta dal Sindaco Di Primio, questa mattina un nuovo sit - in si è svolto nei pressi del teatro Marrucino per chiedere la riapertura alla Regione abruzzo l'erogazione dei contributi.

Così Donato Fioriti, vice presidente nazionale vicario Unaga (Unione nazionale giornalisti ambientali), Ugo Iezzi , vicario Arga Abruzzo (associazione regionale giornalisti ambientali) ed Ernesto D’Onofrio, direttore Contribuenti Abruzzo.

Il Teatro Marrucino  ha chiuso i  battenti, non per suo demerito, ma per i mancati trasferimenti economici, previsti e non assegnati, da parte della Regione. Le chiacchiere stanno a zero  e i tempi si sono conclusi, il Teatro lirico Marrucino, perla d’Abruzzo, viene umiliato e portato alla chiusura. Porteremo ai livelli nazionali quanto accade a Chieti e in abruzzo. 
Stiamo valutando un' azione specifica di sollecito e diffida verso la Regione, presa in esame dal team legale congiunto Arga Abruzzo -Contribuenti Abruzzo, coordinato dagli avvocati Luigi Di Alberti e Patrizia Pennese. Speriamo , però, di non dover arrivare a tanto e ci affidiamo, al momento, alla sensibilità del governatore Luciano D’Alfonso a cui rivolgiamo l’appello.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ChietiToday è in caricamento