menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermo in autostrada per riposare, viene tamponato: muore docente della d'Annunzio

L'urologo Tarcisio Paniccia è morto dopo essere stato travolto nell'area di sosta della A25, vicino Pescina

Tragedia lunedì pomeriggio sulla A25 dove ha perso la vita Tarcisio Paniccia, urologo e docente al dipartimento di Medicina di Scienze dell'Invecchiamento dell’Università d’Annunzio di Chieti. 

L’uomo si era fermato sulla piazzola di sosta ai margini della corsia d’emergenza per riposare quando improvvisamente la sua Honda Civic è stata tamponata con violenza da un’Alfa Romeo, uscita fuori strada forse a causa del manto ghiacciato. L’incidente è avvenuto vicino al casello di Pescina.

Il professor Paniccia è stato soccorso dal 118 e trasportato in eliambulanza all’ospedale di Avezzano in condizioni gravissime. Il decesso poche ore dopo a causa delle gravi lesioni riportate. Illeso il conducente dell’Alfa, che ha terminato la sua corsa contro lo spartitraffico dell’autostrada.

Stimato professionista Paniccia, che aveva 67 anni, era originario di Veroli (Frosinone) ma viveva da tempo a Francavilla.

Solamente due giorni fa l'Uda piangeva la scomparsa di un'altra docente: la professoressa di linguistica Luisa Mucciante, scomparsa all'improvviso in seguito a un malore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento